domenica, Maggio 19, 2024

9 film sulla boxe da vedere assolutamente

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

La boxe è un po’ una metafora della vita: rialzarsi anche dopo il colpo più duro, la vittoria come riscatto. Sono tantissimi i film sulla boxe – racconti di campioni e sceneggiature tratte da storie vere – e qui abbiamo selezionato quelli da vedere assolutamente.

Rocky (1976)

Impossibile non associare la boxe a Sylvester Stallone, protagonista dei cinque film di una saga conosciuta in tutto il mondo tra il 1976 e il 1990. Rocky Balboa è diventato il simbolo del pugilato al cinema, con una colonna sonora canticchiata da tutti e alcune scene cult impossibili da dimenticare, come la corsa fino in cima alla scalinata di Philadelphia, i 72 gradini divenuti uno dei simboli della città, dove è stata eretta una statua in bronzo di Rocky a braccia alzate. E poi come non citare i suoi avversari, dal primo, Apollo Creed, a Ivan Drago («Io ti spiezzo in due») e la moglie Adriana (con l’urlo di Rocky dopo la vittoria nel secondo film della serie, «Adriana, ce l’ho fatta!»). In tanti associano Rocky alla meravigliosa voce di Ferruccio Amendola: vero, ma in Rocky I il doppiatore non fu lui, ma Gigi Proietti!

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Toro scatenato (1980)

Robert De Niro interpreta Jake LaMotta in una delle migliori espressioni del suo legame con il regista Martin Scorsese. Il filo che li lega è la comune origine italiana, proprio come il pugile, nato a New York da famiglia emigrata (il padre era originario di Messina). Lo chiamavano Toro Scatenato (ma anche Il Toro del Bronx, dove era cresciuto), Raging Bull nel titolo originale, e uno strepitoso De Niro lo interpreta mostrandone la grinta e le debolezze, la furia sul ring e l’autodistruzione nella vita privata, con le scene, entrate nella storia del cinema, di lui che prende a pugni i muri della cella e quella, drammatica e struggente, davanti allo specchio del camerino prima di andare in scena sul palco del suo night, ricordando quello che era stato tempo prima. 

Toro scatenato è valso a Robert De Niro sia il Premio Oscar che il Golden Globe nell’81 come miglior attore protagonista (il film ha ricevuto la prestigiosa statuetta anche come miglior montaggio). Joe Pesci, nel ruolo di Joey, il fratello-manager di Jake, è stato candidato all’Oscar come miglior attore non protagonista. Nel 1990 il film è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, e l’American Film Institute nel 2008 lo ha inserito al quarto posto (primo nella categoria sport) della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. 

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Kinds Of Kindness è la summa del pensiero di Yorgos Lanthimos

Ovviamente non c’è solo questo in questo film molto più sperimentale, radicale e autoriale degli altri, che Lanthimos ha...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img