mercoledì, Maggio 22, 2024

Gruppo Gattinoni: ritorna il boom del Mice

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ha messo il turbo la business unit Mice del gruppo Gattinoni, che non si aspettava un così fitto incremento di richieste di eventi da parte delle aziende italiane.

A inizio 2022 la variante Omicron e la cassa integrazione lasciavano prevedere una drastica diminuzione del lavoro e gli scenari non apparivano rosei. Ma dai primi di febbraio le aziende hanno fatto un’inversione di rotta: hanno compreso che col Covid, presente ma meno pericoloso, bisognava convivere, e che il Governo non aveva intenzione di imporre nuove chiusure alle attività.

Febbraio è stato un mese preparatorio per le strategie del semestre. Da marzo le richieste di eventi sono arrivate con numeri vertiginosi: su una media di una dozzina la settimana, il 70% si converte in conferma.

Nemmeno i fornitori se lo aspettavano e stanno dando precedenza in base alla data di partenza, anche perché, dato mai accaduto in maniera così forte in passato, ci sono anche molte richieste sotto data.

«Da zero a cento in un attimo. E in giugno il nostro staff, di circa 70 unità, dovrebbe essere trino per arrivare a tutto – commenta Silvia Pozzi, chief logistics officer di Gattinoni Mice -. Vorrei ringraziare tutte le risorse attuali, perché stanno dando veramente il massimo; contiamo di implementare rapidamente gli organici, ma intanto loro si stanno spendendo in ogni modo per sostenere il rush. Non conosciamo il futuro, inteso come stagione invernale, ma certamente lo affronteremo con un altro mood rispetto al passato, avendo avuto l’opportunità di capitalizzare eventi da marzo a ottobre e una rinnovata motivazione».

Le aziende chiedono road show, con più tappe e piccoli gruppi di partecipanti, tanti canvass per i pre-lanci stagionali della forza commerciale. Ma anche spostamenti di delegazioni pharma e le convention di grandi dimensioni, ben 3 in programma nel giro di soli 3 mesi.

Gattinoni Micesi è affermato ancora di più interlocutore autorevole per il settore automotive, riconfermando l’affidamento di progetti. Fra i nuovi clienti spicca il settore finanziario, con banche e assicurazioni che vedono nel gruppo un’azienda solida.

L’Italia, intesa come grandi città, è praticamente tutta prenotata per i mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre. Così alle nuove richieste viene proposta l’Europa, in particolare le capitali, come Parigi e Madrid, oppure il mare di Malta e Baleari. Sul lungo raggio vincono ancora Stati Uniti, Emirati, Mauritius e Maldive, ma ora che sono stati tolti i divieti al turismo, il bacino si amplia enormemente.

Ritornano  anche i fam trip e gli eventi di PR. Gattinoni ha ricominciato a programmare weekend per i clienti e i prospect con la collaborazione di fornitori consolidati e serate per staff e clienti: occasioni per fare new business o per coccolare e ringraziare chi ha scelto di Gattinoni come partner.

Per rispondere adeguatamente a questa ripresa, Gattinoni MICE accetta candidature; ci sono molte posizioni aperte nel segmento eventi, in particolare operativo e segreteria organizzativa. I curriculum possono essere inviati all’indirizzo risorseumane@gattinoni.it.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'intelligenza artificiale potrebbe sostituire 200mila dipendenti pubblici italiani

Più della metà dei dipendenti pubblici italiani vedrà la propria attività fortemente impattata dall’intelligenza artificiale. Lo certifica la ricerca...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img