mercoledì, Maggio 22, 2024

Mini: la John Cooper Works torna alla 24 Ore del Nürburgring

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Nürburgring, l’Inferno Verde, un circuito di poco più di 25 km, sede di una delle competizioni più ardue e temute del motorsport, torna dal 26 al 29 maggio con la 50esima edizione della 24 Ore di Nürburgring che vede nuovamente Mini ai nastri di partenza a 10 anni dall’ultima partecipazione. Grazie all’iniziativa lanciata nel settembre 2021 dalla Bulldog Racing, che ha sede nella regione dell’Eifel, a pochi metri dal circuito, una Mini John Cooper Works è stata specificamente preparata per competere alla 24 Ore del Nürburgring 2022 in classe SP3T.

ANCORA PIÙ POTENZA


image

Questa specifica vettura ha un motore turbo 4 cilindri che eroga 306 CV di potenza e 450 Nm di coppia massima affiancato da un cambio Steptronic a 8 rapporti prelevato direttamente dalla produzione di serie e già usato sulla MINI John Cooper Works Clubman e sulla MINI John Cooper Works Countryman. Il differenziale inoltre dispone di un bloccaggio al 70% che minimizza i pattinamenti e le perdite di potenza.

SPECIALE NON SOLTANTO SOTTO IL COFANO


image

Altri interventi sono stati apportati all’aerodinamica, con l’introduzione di un’ala posteriore regolabile, un sottoscocca completamente carenato, un diffusore posteriore e uno splitter anteriore. La vettura inoltre monta componenti dei freni attinti dal catalogo BMW M Performance e un sistema di scarico aggiornato con un catalizzatore da corsa, mentre il peso complessivo è stato ridotto anche grazie all’installazione gabbia roll-bar interna sviluppata ad hoc per questo modello e all’utilizzo di vetri in Makrolon più leggeri.

Ulteriori adattamenti riguardano l’installazione di un serbatoio maggiorato da 100 litri, di ammortizzatori con smorzamento regolabile sia in estensione sia in compressione e cuscinetti Uniball rinforzati applicati a tutte le articolazioni del telaio e delle sospensioni.

Tra l’inizio del progetto e il roll-out alla fine di marzo 2022 sono passati soli 7 mesi. Nelle prossime settimane e fino all’inizio della 24 Ore sono previsti ulteriori collaudi sulla Nordschleife del Nürburgring e nel test center di BMW Group a Miramas, nel sud della Francia. La line-up dei piloti e il programma di gara saranno annunciati in seguito.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'intelligenza artificiale potrebbe sostituire 200mila dipendenti pubblici italiani

Più della metà dei dipendenti pubblici italiani vedrà la propria attività fortemente impattata dall’intelligenza artificiale. Lo certifica la ricerca...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img