venerdì, Maggio 24, 2024

Ferrari richiama oltre 2.200 vetture in Cina per un potenziale problema ai freni

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ferrari richiamerà oltre 2.000 auto in Cina, 2.222 precisamente, per andare a risolvere un possibile difetto che potrebbe provocare un problema con i freni. Più nel dettaglio, il richiamo riguarda i modelli 458 Italia, 458 Speciale, 458 Speciale A, 458 Spider, 488 GTB e 488 Spider. Si tratta di vetture importate tra marzo 2010 e marzo 2019.

Il richiamo partirà il 30 maggio. Il Cavallino Rampante ha fatto sapere di aver indagato con Bosch sulla questione. La causa del possibile difetto è stata identificata in un tappo del serbatoio del liquido dei freni che potrebbe portare ad un rischio di perdita del liquido dei freni. L’impianto frenante potrebbe, dunque, perdere di efficacia o, nei peggiori dei casi, arrivare anche a guastarsi.

La Ferrari, dunque, provvederà a sostituire il tappo del serbatoio del liquido dei freni alle vetture interessate dal richiamo. Il tutto, ovviamente, gratuitamente. Vale la pena di notare che Maranello aveva avviato una campagna di chiamo per lo stesso motivo negli Stati Uniti a novembre 2021. Sul nuovo richiamo, Maranello ha commentato:

La sicurezza e il benessere dei nostri clienti è la nostra priorità. Operiamo secondo rigorose linee guida di sicurezza e protezione per garantire che i sistemi e le procedure corretti siano sempre in atto.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Daylight DC1 è un tablet con display e-ink reattivo come uno schermo tradizionale

Daylight DC1 è uno speciale tablet che cerca di unire al meglio tutti i benefici del display con inchiostro...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img