martedì, Giugno 28, 2022

Gli Stati Uniti confermano l'esistenza degli UFO per la prima volta

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

In un’audizione pubblica al Congresso degli Stati Uniti è stata confermata per la prima volta l’esistenza degli Ufo e la necessità di fare luce sul fenomeno. Dopo le prime ammissioni un anno fa circa la veridicità di un video che riprendeva un «fenomeno aereo non identificato» con caratteristiche di volo zig-zag, stop-go, aria-acqua, tali da mettere a dura prova le attuali potenzialità delle tecnologie disponibili, ora la task force messa a punto dal Pentagono per indagare sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati (ossia gli UFO, Unidentified Flying Objects in inglese) ha chiarito che la situazione è reale e bisognerà continuare a indagare sulla questione per valutare se la sicurezza nazionale dovesse essere a rischio. Chiariamolo subito, gli alieni non c’entrano ma le preoccupazioni degli Stati Uniti sono concentrate sulla possibilità che possa esistere una tecnologia sconosciuta nelle mani di Paesi potenzialmente ostili. Talmente all’avanguardia da rompere alcune basilari leggi della fisica e dell’aerodinamica, almeno stando ad alcune delle 400 segnalazioni registrate nel corso del 2021 da parte di piloti dell’aeronautica militare: tra queste alcune sottolineano manovre o cambi di velocità irrealizzabili con aerei normali.

Che cosa sono questi fenomeni di «origine non terrestre»

«All’interno della Task force sugli Uap, non abbiamo raccolto materiale o indizi che possano farci pensare a qualcosa di origine non terrestre. Quando parliamo di fenomeni inspiegabili intendiamo semplicemente dire che non abbiamo abbastanza dati a disposizione per stabilire con certezza le caratteristiche del fenomeno, ma sicuramente nessuno che ci porti a pensare a origini extraterrestri» ha dichiarato Scott Bray, vicedirettore dell’intelligence della Marina USA che ha puntato il dito soprattutto sullo sviluppo di droni e quadricotteri a pilotaggio remoto. Gli investimenti sui droni militari sono alle stelle e le loro potenzialità sono ancora da scoprire: è possibile dunque che alcuni presentino sistemi di propulsione diversi dal solito, forme strane e irregolari o siano in grado di cambiare direzione in un modo completamente diverso da come farebbe un pilota umano.

Un video contro le superstizioni

La commissione ha mostrato un video per stigmatizzare chi vocifera che possano esserci gli alieni dietro ai fenomeni più irrazionali: nelle immagini si vede quello che sembra essere un triangolo lampeggiante che si muove nel cielo visto attraverso le lenti per la visione notturna. Dopo anni in cui ci si è interrogati sul fenomeno, la task force è giunta alla conclusione che si trattasse di un drone, presentando un’altra registrazione simile, effettuata in un’area sorvolata da un gruppo di droni. «Il nostro obiettivo è di eliminare stigma e superstizioni, accompagnando i nostri operatori e il personale di missione verso un processo di raccolta dati standardizzato e razionale» ha dichiarato il sottosegretario alla Difesa per l’intelligence e la sicurezza, Ronald Moultrie.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Non solo Monkey Island: tutte le novità del Nintendo Direct Mini

Nonostante la brevità, il Nintendo Direct Mini di oggi ha snocciolato numerose anticipazioni sui giochi (comprese esclusive e porting)...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img