Austin Butler sta lavorando duramente per essere all'altezza dell'affermazione del leggendario designer Yohji Yamamoto secondo cui “il nero è modesto e arrogante allo stesso tempo. Il nero è pigro e facile, ma misterioso. Ma soprattutto il nero dice questo: io non ti disturbo, tu non disturbare me”.

L'attore 30enne, che interpreta il ruolo del protagonista nel nuovo film di Baz Luhrmann, Elvis, non ha indossato altro che capi del non-colore per le sue recenti apparizioni sul tappeto rosso, dal look destrutturato in cravatta nera di Prada che indossava al Met Gala del 2022, alla combinazione abito nero con gilet che ha sfoggiato per tutto il 2019 – e ha un aspetto misterioso, modesto, disinvolto e, osiamo dire, un po' arrogante (in senso buono) qualunque outfit scelga.

LEGGI ANCHE:

Ieri sera Butler, protagonista della copertina del numero di giugno di GQ, è apparso al Festival di Cannes per la prima ufficiale di Elvis e, fedele alla sua formula magica, indossava niente più del necessario e tutto in nero.

La cosa interessante del look, tuttavia, che era sempre di Prada (il superbrand milanese ha creato tutti i costumi di Austin Butler per il film insieme alla stylist Catherine Martin), non è solo che l'attore sa cosa funziona su di lui, ma piuttosto il fatto che, sebbene fosse in tutto e per tutto un tipico black-tie, alcune piccole e intelligenti modifiche l'hanno reso perfetto per lo stile personale di Butler.

CANNES, FRANCE - MAY 25: Austin Butler attends the screening of "Elvis" during the 75th annual Cannes film festival at Palais des Festivals on May 25, 2022 in Cannes, France. (Photo by Mike Marsland/WireImage)

"Elvis" Red Carpet – The 75th Annual Cannes Film Festival

CANNES, FRANCE – MAY 25: Austin Butler attends the screening of "Elvis" during the 75th annual Cannes film festival at Palais des Festivals on May 25, 2022 in Cannes, France. (Photo by Mike Marsland/WireImage)

Mike Marsland

Tutti sanno che le scarpe più tradizionali da indossare con un look black-tie sono un paio di stringate in vernice. Forse rimanendo fedele allo stile audace del suo personaggio nel film, Butler ha invece optato per un paio di stivali di pelle nera Winklepicker. Eleganti e molto a punta, si abbinavano perfettamente al taglio classico del suo smoking, rendendo il capo contemporaneo e fresco.

La scelta di Austin Butler di indossare una giacca doppiopetto piuttosto che monopetto ha anche conferito al look del valore sartoriale in più. Con una fisicità come la sua, Butler può permettersi di fasciare il busto nel tessuto sovrapposto di un blazer doppiopetto, una scelta che ha funzionato con un effetto estremamente elegante. Sul bavero, c'era una spilla con un fiore color blu nontiscordardimé, che aggiungeva un senso di leggerezza ed elevava il look da “pigro e facile” a “modesto” e “misterioso”.

Sebbene i suoi abiti completamente neri non siano rivoluzionari, sono sicuramente intelligenti. Butler potrebbe essere il nuovo re del regno del black-tie? È un grande sì secondo noi.