martedì, Luglio 23, 2024

Il Po sta attraversando la più grave secca degli ultimi 70 anni

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Più di cento città della Pianura padana dovranno cominciare a razionare l’acqua. La secca che ha colpito il Po è così grave da aver costretto Utilitalia, l’associazione che riunisce le multiutility (tra cui le società di gestione degli acquedotti), a chiedere lo stop dell’erogazione dell’acqua potabile durante la notte in 125 comuni. Si tratta di una vera situazione di emergenza, definita dall’Autorità distrettuale che si occupa di monitorare la portata del maggiore fiume d’Italia (Adbpo) come la peggiore crisi degli ultimi settanta anni.

“La neve sulle Alpi è totalmente esaurita in Piemonte e Lombardia; i laghi, a partire dal Lago Maggiore, sono ai minimi storici del periodo (eccetto il Garda); la temperatura è più alta fino a due gradi sopra la media; la produzione di energia elettrica è in stallo; le colture, nonostante l’avvio tardivo di 15 giorni della pratica dell’irrigazione, sono tutt’ora in sofferenza”.  È questa la drammatica situazione descritta dall’ultimo report dell’Autorità distrettuale del bacino del Po (Adbpo), che sottolinea anche gravi e inevitabili danni ambientali alla biodiversità e agli habitat naturali della zona.

L’emergenza è testimoniata da queste immagini, che mostrano il Po come una lunga distesa di sabbia arida e asciutta, nella zona di Mantova, Parma e Ferrara. Mentre a Torino le acque si sono abbassate tanto da mostrare il tappeto di alghe sul letto del fiume e costretto le autorità a intervenire per eliminare la vegetazione acquatica. 

Il fenomeno non deve però sorprenderci, si tratta purtroppo di uno dei sempre più numerosi esempi dei gravi effetti del cambiamento climatico. Ormai da anni scienziati ed esperti avvertono dell’aggravarsi degli eventi climatici estremi, collegati al riscaldamento globale causato dalle attività umane. Siccità, alluvioni, ondate estreme di calore e carestie sono il risultato dell’inazione climatica di governi e industrie e del negazionismo di chi ha sottovalutato l’emergenza climatica.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Aerei, la Commissione europea fa chiarezza sui diritti dei passeggeri

Il 22 luglio la Commissione europea ha pubblicato i nuovi orientamenti interpretativi dei diritti dei passeggeri del trasporto aereo,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img