martedì, Luglio 23, 2024

Viaggi con bambini: 10 mete ideali per una vacanza in famiglia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Andare in vacanza dopo un anno di lavoro e due di semi reclusione dovuti alla pandemia è certamente importante, specialmente se in famiglia ci sono dei bambini. Ma questo momento di necessario distacco dalla routine quotidiana per diventare davvero divertente per i più piccoli e rilassante per i genitori deve essere circondato dalle dovute comodità e quindi organizzato in destinazioni capaci di accogliere e soddisfare al meglio le esigenze di tutta la famiglia.

Abbiamo selezionato per voi 10 mete che rispondono a questi criteri, Cinque per l’Italia e cinque per l’estero, limitandoci al continente europeo per evitare che i bambini siano costretti ad affrontare viaggi troppo lunghi: 10 destinazioni tra mare e montagna capaci di garantire a genitori e figli la tanto agognata vacanza all’insegna di divertimento e relax.
 

  • A Salò glamping attrezzato per neonati

    Il Gruppo Vacanze col Cuore ha un glamping molto raccolto, il Vacanze Glamping Boutique, che si affaccia sul Golfo di Salò ed è arredato con accomodation come tende safari e mobile home. Molte di queste hanno all’interno delle vere e proprie nursery per i fratellini da 0 a 3 anni con baby monitor, lettino, fasciatoio, seggiolone e come extra anche il passeggino. L’animazione è più soft e lo spazio molto tranquillo e immerso nel verde. Dal 2021 a disposizione dei giovani genitori c’è anche una mobile home pensata e organizzata con una nursery dotata di lettino a sbarre, lucine notturne, baby monitor, alla quale si aggiungono vaschetta per il bagnetto e scalda biberon e area bimbi arredata completamente sul terrazzo. Per viaggiare più leggeri c’è anche il servizio che mette a disposizione il passeggino.
     

  • Incontrare le marmotte al rifugio Calvi in Val Brembana
    Per godere di un po’ di tempo in mezzo alla natura con la famiglia e i bambini ottimo punto di riferimento è il Rifugio Calvi, situato in una magnifica conca circondata da bellissimi laghetti alpini. L’incontro con le marmotte è piuttosto frequente e i bambini si divertiranno. Il percorso non presenta tratti pericolosi e il panorama toglie il fiato. Il rifugio si raggiunge da Carona su una strada sterrata di circa 7 km; la strada è transitabile con auto e jeep con speciale permesso a pagamento rilasciato dal Comune. In caso di partenza a piedi da Carona occorre prevedere un tragitto di 2 ore e 30 minuti.

    Passo Tonale. Foto: Giacomo Podetti

    Passo Tonale. Foto: Giacomo Podetti 
  • Pontedilegno-Tonale in mountain bike, adrenalina in sicurezza

    Erroneamente considerata inadatta all’infanzia, la disciplina delle due ruote di montagna può essere praticata già dai cinque anni di età, basta seguire i consigli degli esperti e affidarsi a percorsi attrezzati. Come quelli del comprensorio Pontedilegno-Tonale, dove da tempo si scommette su un’offerta sportiva adatta a tutta la famiglia. Tra i sentieri che attraversano i parchi naturali collegando i siti della Grande Guerra, sono ben 500 i km di tracciati tra l’Alta Valle Camonica e l’Alta Val di Sole. Gli stradisti qui trovano il Passo Gavia (2.621 metri) e il Passo Mortirolo (1.852 metri), luoghi culto di ogni appassionato. Il Bike Park del comprensorio offre le emozioni della discesa a tutta velocità nella massima sicurezza con i suoi percorsi a difficoltà variabile: pista blu, sterrata con dossi moderati e passaggi poco impegnativi; pista rossa, con dossi e cunette, ponticelli, paraboliche e qualche piccolo salto; quella nera (solo per esperti), con grandi paraboliche e passerelle in legno, salti e dossi decisamente impegnativi.

    Chia Laguna, family beach

    Chia Laguna, family beach

    Chia Laguna, family beach 
  • Chia Laguna, relax e divertimento in Sardegna

    Lunghissime spiagge dorate su un mare color turchese. Dune punteggiate dal verde dei giunchi e dalla macchia mediterranea. Piccole lagune dove i fenicotteri rosa si muovono come danzando. Tranquillità, sport, giochi, avventure. Al resort Chia Laguna il divertimento dei bambini – ma anche il benessere dei genitori, che possono rilassarsi e vivere una vacanza in Sardegna in tutta serenità – è assicurato. Circondati dalle meraviglie naturali della baia di Chia, è possibile godere di uno scenario spettacolare che trasforma ogni attività in una esperienza emozionante, tra sport acquatici, tennis, calcio, escursioni alla scoperta del territorio e passeggiate a cavallo.
     

  • Con la famiglia in barca a vela o in catamarano alle Eolie

    Uno degli arcipelaghi più belli di tutto il Mediterraneo, quello delle Isole Eolie, può essere esplorato insieme a tutta la famiglia in barca a vela o in catamarano, soluzione con spazi più ampi per famiglie numerose. Un tour delle sette isole vulcaniche dalla bellezza selvaggia, caratterizzate da natura incontaminata e atmosfere autentiche uniche al mondo, è l’ideale per i bambini più curiosi. Durante la navigazione i più piccoli potranno scoprire l’antico mito greco legato a questo arcipelago, che narra che il dio dei venti Eolo, una volta raggiunte le isole che poi denominò Eolie, ottenne da Zeus l’incarico di domare i venti. A partire dall’affascinante mito si potrà salpare in esplorazione di Vulcano, l’isola più sorprendente per i bambini, dove vale assolutamente la pena concedersi una sosta sulla terra ferma. Per i più impavidi, è possibile infatti salire in cima al Gran Cratere, per vedere da vicino un vulcano ancora attivo. I più tranquilli potranno invece divertirsi a fare il bagno alla spiaggia delle Fiumarole, dove dal suolo sgorga acqua termale creando piccole bolle d’acqua. Per informazioni consultare Sailogy, piattaforma online leader nel settore del noleggio di barche.

    Lisbona

    Lisbona

    Lisbona 
  • Lisbona, città per piccoli esploratori

    Poche capitali europee sanno far vivere emozioni indimenticabili a tutta la famiglia come Lisbona e il Lisbon Story Centre è perfetto come prima tappa: pochi passi dalla centralissima Praça do Comércio, questo museo interattivo offre la possibilità di intraprendere un viaggio virtuale attraverso secoli di storia per conoscere gli avvenimenti principali e i grandi protagonisti del passato, il tutto in modo ludico e kids friendly. I piccoli esploratori si divertiranno ancne al Museo della Marina, con la sua collezione di modelli di imbarcazioni di epoche differenti, ma anche fotografie, disegni e le statue dei più famosi conquistadores. Per completare il tour, non si può non visitare il Monumento alle Scoperte e salire sulla Torre di Belém, magari con un cannocchiale in mano.
     

  • Sport acquatici a Formentera

    Formentera, l’isola più ecologica delle Baleari , aggiungibile dall’Italia in poche ore, è molto amata dalle famiglie perché offre tante attrazioni e servizi su misura per una vacanza all’insegna della tranquillità. Grazie al suo patrimonio naturalistico e a un territorio in cui si fondono dune, pinete, piccole calette solitarie, ampie spiagge e acque cristalline, l’isola è l’ideale per praticare attività sportive e di svago per tutta la famiglia, a partire dalle camminate e dalle escursioni in bici immersi nella natura fino agli sport acquatici, tra immersioni, kayak, vela e snorkeling. Esperienze che insegnano ai bambini ad interagire in maniera rispettosa con la fauna acquatica ammirandone la bellezza e l’unicità. Non mancano ovviamente i ristoranti e gli hotel family-friendly, attrezzati con piscine, miniclub e animazione per il divertimento di tutti.

    Il percorso aereo del Baumwipfelpfad Usedom

    Il percorso aereo del Baumwipfelpfad Usedom

    Il percorso aereo del Baumwipfelpfad Usedom 
  • Passeggiata sulle chiome degli alberi sull’isola di Usedom in Germania

    L’isola di Usedom (Meclemburgo-Pomerania Anteriore) è un piccolo paradiso naturalistico nel Mar Baltico, molto apprezzato non da ultimo per la grande varietà delle sue piste ciclabili e dei suoi sentieri escursionistici sia lungo la costa, sia nell’entroterra che fra le chiome degli alberi: il percorso aereo del Baumwipfelpfad Usedom, infatti, si snoda fra pini e querce fino a un’altezza di 23 metri e consente di ammirare la natura e i paesaggi dell’isola da una prospettiva diversa e assolutamente unica. Il sentiero (1,35 chilometri) è realizzato in legno: la sua larghezza, la pendenza ridotta (max. 6 percento) e la possibilità di accedere alle torri di partenza e arrivo sia con le scale, sia con l’ascensore, lo rendono perfettamente family-friendly e adatto anche alle persone con disabilità o difficoltà di deambulazione.
     

  • Le Fiandre tra scienza incredibile e un castello antico

    Un museo? Noioso? Niente affatto, quando entri nel GUM a Gent. In questo museo della scienza bambini e adolescenti possono infatti ammirare una spettacolare collezione di diversi rami della scienza, dalla biologia all’archeologia, dalla psicologia alla medicina, e i più piccoli troveranno di che divertirsi in uno dei giochi di ricerca. A circa un chilometro di distanza c’è poi lo STAM, il museo della storia di Gent. Da non perdere anche la Casa di Alijn, nel cuore pulsante centro storico, museo incentrato sullo straordinario della quotidianità. Tanto la collezione permanente quanto le mostre temporanee si rivolgono a piccoli e grandi. Dopo la visita, a cinque minuti a piedi si incontra il Gravensteen, imponente fortezza del XII secolo che fa sentire ogni ospite come un antico cavaliere. Ma il bello viene con il comedytour, che illustra la storia del castello senza prendersi troppo sul serio.
     

  • In Croazia alla scoperta dei delfini

    Per chi vuole passare una rilassante vacanza in barca, ma avere a disposizione un‘ampia scelta di attività kids friendly sulla terra ferma, la meta perfetta è la Croazia. Ottima scelta è quella di affittare una barca e veleggiare nei pressi di Sibenik dove, a cavallo tra giugno e luglio, si svolge il Festival Internazionale dei bambini, oppure spostarsi verso il Parco Nazionale di Krka, per un bagno sotto le cascate. La Croazia permette di godersi ampie spiagge dal fondale basso ma anche riserve naturali, boschi, fiumi per una vacanza all’insegna del divertimento e delle attività all’aria aperta. La giusta destinazione per bambini attivi e vivaci che possono divertirsi a bordo della barca ma anche espolorare i dintorni insieme ai coetanei. E, per gli amanti degli animali, è d’obbligo una tappa all’isola di Lussino, dove vive una colonia di 180 delfini che i bambini potranno avvistare direttamente dalla barca. O, se fortunati, provare l’emozione di un tuffo insieme a loro.

  • - Advertisement -spot_img

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    - Advertisement -spot_img
    Latest News

    Startup, cosa vuole fare il governo (spoiler: poco)

    Il governo Meloni si prepara a varare una riforma di regole e incentivi per le startup. Un documento a...
    - Advertisement -spot_img

    More Articles Like This

    - Advertisement -spot_img