lunedì, Luglio 15, 2024

Il Regno Unito ha approvato l'estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Il Regno Unito ha approvato l’estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti. La ministra dell’Interno Piri Patel ha infatti firmato l’ordine che da il via libera al trasferimento del co-fondatore di Wikileaks dall’altra parte dell’oceano, dove rischia fino a 175 anni di carcere. L’annuncio era tanto prevedibile, quanto temuto dai sostenitori di Assange, dopo il parere favorevole espresso lo scorso aprile dalla magistratura britannica. L’attivista ora può salvarsi solo facendo appello alla Corte suprema.

Ora sta alla ministra degli Interni britannica Priti Patel approvare o meno l’ordine. In America il fondatore di Wikileaks rischia fino a 175 anni di carcere

Sono passati appena due mesi da quando la Westminister magistrates’ court di Londra ha formalmente autorizzato l’estradizione di Assange negli Stati Uniti, ritenendo valide le rassicurazioni fornite dalle autorità statunitensi rispetto al trattamento che verrà riservato al prigioniero. Washington avrebbe infatti promesso di non rinchiudere Assange in un carcere di massima sicurezza, né in isolamento e di riportarlo in Australia per scontare la sua pena, una volta finito il processo. Infine, come ultima rassicurazione, avrebbe garantito come queste queste condizioni sarebbero “vincolanti per gli Stati uniti”.

Il leader di WikiLeaks, che presto avrà 51 anni, sta affrontando 18 accuse negli Stati Uniti: una in base al Computer Crime Act, le altre 17 in base all’Espionage Act. Il tutto per aver ottenuto e divulgato, a partire dal 2010, centinaia di migliaia di documenti classificati come rapporti dell’esercito statunitense sulle guerre in Iraq e Afghanistan, telegrammi diplomatici o documenti sui prigionieri di Guantanamo. Tutte queste pubblicazioni sono state diffuse in collaborazione con i principali media di tutto il mondo.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

La tuta spaziale che trasforma l’urina in acqua potabile

Immaginate di indossare una tuta spaziale e, nel bel mezzo di una passeggiata lunare, di avere bisogno urgentemente del...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img