martedì, Luglio 23, 2024

Da Top Gun: Maverick a Spiderhead, al nuovo film sulla F1 con Brad Pitt, è l'anno di Joseph Kosinski

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

È un anno importante per Joseph Kosinski. Come regista di Top Gun: Maverick, è responsabile del più grande successo del 2022, ma il film avrebbe dovuto arrivare nelle sale molto prima. Programmato per l’uscita nel 2019, è stato ritardato prima dalle naturali difficoltà di girare un film d’azione ad alta quota e poi dal COVID-19. Dopo aver completato Maverick, Kosinski si è dedicato al teso, cupo e divertente film in scala ridotta Spiderhead, un adattamento del racconto di George Saunders Escape from Spiderhead, sceneggiato dal team di Rhett Reese e Paul Wernick di Zombieland e Deadpool, attualmente su Netflix.

Girato in Australia all’apice della pandemia, il film vede Miles Teller (già in Top Gun: Maverick) nel ruolo di Jeff, un “ospite” di Spiderhead, un penitenziario high-tech in cui la radio trasmette i brani soft rock degli anni ’70 e ’80 di Chuck Mangione e dei Doobie Brothers. I detenuti di Spiderhead godono di alcuni comfort e di una certa dose di libertà a patto che partecipino ad alcuni esperimenti farmaceutici all’avanguardia che prevedono l’uso di farmaci che alterano l’umore e il comportamento, somministrati dal carismatico, ma scostante, direttore della prigione, Steve Abnesti (Chris Hemsworth). Jurnee Smollett è la co-protagonista nel ruolo di Lizzy, una detenuta di cui Jeff si è innamorato.

Ma il 2022 di Joseph Kosinski è arrivato da tempo anche sotto altri aspetti. Per molti versi, è ancora un regista poco conosciuto, per quanto si possa definire tale il regista di film di alto profilo e di grande budget. Kosinski ha debuttato nel lungometraggio con Tron: Legacy, un sequel ultra-elegante di Tron, la cui fama era tiepida alla sua uscita nel 2010, ma che da allora non ha fatto che crescere. Lo stesso si può dire per Oblivion del 2013, un adattamento della graphic novel dello stesso Kosinski che ha rappresentato la sua prima collaborazione con Tom Cruise. 

A Oblivion Kosinski ha fatto seguire nel 2017 Only the Brave, un dramma sui vigili del fuoco basato su un articolo di GQ che ha ottenuto critiche tiepide (pur ottenendo risultati modesti al botteghino). Si tratta di un curriculum impressionante, ma che non ha ancora reso Kosinski un nome familiare. La situazione sembra destinata a cambiare, soprattutto se si considera il suo prossimo progetto: un film di Formula 1 con Brad Pitt, ancora senza titolo. 

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Aerei, la Commissione europea fa chiarezza sui diritti dei passeggeri

Il 22 luglio la Commissione europea ha pubblicato i nuovi orientamenti interpretativi dei diritti dei passeggeri del trasporto aereo,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img