domenica, Luglio 3, 2022

Ita: le cordate vogliono pagare di meno. Ma i piani sono lacunosi

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Si stanno complicando le cose per Ita Airways (e come non aspettarselo?). Se da una parte, come pubblica Repubblica, secondo le cordate acquirenti il prezzo di acquisto non è più attuale perché non credibili sono i costi stimati per «la sostituzione di determinate categorie di aerei» e soprattutto «i costi di carburante nell’arco di Piano». Per questi motivi, entrambe le cordate avvertono che intendono pagare Ita meno di quanto immaginavano.

E questo è un vero problema perchè si parlarebbe di qualche centinaio di milione di euro. 

D’altra parte i consulenti del governo che stanno analizzando le proposte dei due contendenti (Msc-Lufthansa, Certares-Air France) iniziano a parlare di lacunosità dei piani di sviluppo che i potenziali compratori hanno presentato per Ita.

Sempre secondo Repubblica: il più approssimativo, secondo il ministero è quello di Certares; ma anche Lufthansa ed Msc avrebbero omesso informazioni chiave (ad esempio sulle rotte intercontinentali che vogliono inserire e su come organizzeranno la manutenzione).

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Tutti al polo!

 In campo c’è anche Stefano Giansanti, capitano della nazionale italiana di polo che incontriamo prima della partita, e che...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img