mercoledì, Giugno 29, 2022

Game of Thrones, George R.R. Martin parla dello spin-off su Jon Snow

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

La notizia di un nuovo spin-off di Game of Thrones, arrivata negli scorsi giorni, ha riacceso la curiosità – nonché qualche timore – dei fan, in particolar modo quello di Jon Snow. La nuova serie sequel, infatti, sarà incentrata sul personaggio interpretato da Kit Harington e pare che l’attore abbia avuto un ruolo determinante nell’avvio del progetto. A confermarlo è lo stesso George R.R. Martin, autore della saga delle Cronache del ghiaccio e del fuoco e coinvolto in tutti i titoli seriali tratti da essa. In uno dei più recenti post sul suo blog, lo scrittore ha rivelato che il titolo di lavorazione di questa nuova produzione sarà – non con eccessiva fantasia, bisogna ammettere – Snow.

Inoltre la nuova serie era stata concepita molto tempo fa: “Ci sono quattro serie live-action in sviluppo presso Hbo: Ten Thousand Ships su Nymeria, guidato da Amanda Segel; Sea Snake o Nine Voyages con Bruno Heller; e lo show su Dunk & Egg, The Hedge Knight o Knight of the Seven Kingdoms, con Steve Conrad come autore”, recapitola Martin, rivelando poi: “Snow è stata in sviluppo praticamente dallo stesso tempo degli altri tre, ma per chissà quale ragione non era stata mai annunciata o la notizia di essa non era mai stata diffusa… finora”. 

Il romanziere sostiene di aver sempre tenuto la bocca chiusa su questo progetto, e in effetti mancano ancora le conferme ufficiali di Hbo, ma sono stati altri ad aver evidentemente parlato. Tra le righe Martin fa capire che è stata iniziativa di Harington quella di tornare a uno show sull’ex erede al Trono di spade: “Sembra che in un’intervista recente Emilia Clarke [l’attrice di Daenerys, ndr] abbia già menzionato che Snow è stata un’idea di Kit. Quindi quello si può dire”, continua lui: “Sì, è stata un’idea che ci arriva da Kit Harington. Non posso dirvi i nomi degli autori o showrunner ma Kit ha portato a bordo anche loro, ha il suo team personale e sono fantastici”. Ovviamente dopo il beneplacito di Martin: “Il team di Kit mi è venuto a trovare a Santa Fe e ha lavorato con me e il mio team per sviluppare la serie”.

Lo scrittore sembra dunque entusiasta di questa nuova avventura ma vuole anche a tenere i piedi per terra, spiegando quale è l’effettiva situazione di questi spin-off di Game of Thrones: tutte e quattro le serie sono nel cosiddetto script stage, quindi ci sono già delle sceneggiature, con tanto di seconde o terze versioni approvate, ma ancora manca la decisione definitiva per iniziare a metterle in produzione. “Niente ha avuto per ora il via libera, e non c’è garanzia di quando o se lo riceverà… e questo vale per qualunque di queste serie”, precisa lui: “La probabilità che tutte e quattro le serie arrivino sullo schermo… beh, lo adorerei, ma la televisione non funziona così di solito”. Ovvio che il binomio Kit Harington-Jon Snow potrebbe dare maggiori chance a quest’ultima serie di vedere effettivamente la luce ma, come per ogni cosa a Westeros, solo il destino avrà l’ultima parola.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'Alfa Romeo Giulia in 11 film polizieschi

L'Alfa Romeo Giulia nasce nel 1962, nel pieno del boom economico italiano del Dopoguerra. È una berlina elegante con...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img