venerdì, Luglio 19, 2024

Il Bhutan riaprirà le sue porte ai turisti internazionali il 23 settembre

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Il Bhutan riaprirà i suoi confini ai turisti internazionali il prossimo 23 settembre, dopo una chiusura di oltre due anni, allo scoppio della pandemia nel marzo 2020. Incuneato tra la Cina e l’India, il piccolo regno himalayano trova proprio nel turismo una delle sue  principali fonti di reddito.

Secondo quanto annunciato dal Consiglio del Turismo del Bhutan (Tcb) i turisti che visiteranno il Paese dovranno pagare una tassa per lo sviluppo sostenibile di 200 dollari a testa, a notte, rispetto ai 65 dollari addebitati nei tre decenni precedenti.

Le autorità hanno precisato inoltre che il Bhutan ha rivisto gli standard per i fornitori di servizi, come alberghi, guide, operatori turistici e autisti. Il comparto turistico impiega 50.000 persone: nel 2019 il Paese aveva registrato 315.600 arrivi, in crescita del 15,1% rispetto all’anno precedente, secondo i dati del Tcb.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Suicidio assistito, la Corte costituzionale ha ampliato i criteri per accedere

La Corte costituzionale italiana ha emesso un'importante sentenza sul suicidio assistito, chiarendo e ampliando l'interpretazione del requisito del “trattamento...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img