martedì, Luglio 23, 2024

Altro che mondi virtuali, i videogame ti faranno esplorare interi universi

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Con l’aumentare della potenza di calcolo di console e PC, però, si potranno creare sistemi in grado di generare mondi con variabili più complesse e possibilità ludiche più articolate, con persino intere quest dotate di una narrazione maggiormente elaborata del semplice uccidi tot nemici o recupera alcune risorse casuali. Non si è ancora a questi livelli di complessità, ma, come ogni buona tecnologia, anche la creazione procedurale continua a evolversi.

Man mano che questa tecnologia migliorerà sarà possibile creare mondi sempre più complessi e interessanti da esplorare per il giocatore. Lavorando un po’ di fantasia, immaginate un titolo come Starfield in cui, esplorando, si finisca in una galassia con una razza aliena ostile, che potrebbe catturarci e rinchiuderci in un pianeta prigione. Da qui partirà la nostra fuga verso un altro sistema, dove troveremo una razza in conflitto con quella precedente che ci chiederà aiuto in un’imminente battaglia spaziale. Tutto questo generato automaticamente con un sistema procedurale, che in una partita successiva potrebbe creare qualcosa di completamente diverso. Ipoteticamente si potrebbero creare videogiochi dalla longevità infinita.

Bethesda

Questa tecnologia però non servirà soltanto a creare mondi e storie in maniera automatica, ma potrebbe anche aiutare gli sviluppatori a velocizzare il loro lavoro. Questi infatti, una volta generata automaticamente un’area nella sua forma base, potranno intervenire per modificarla e migliorarla come meglio credono lavorando solo sui dettagli legati alla struttura fisica e narrativa, risparmiando così molte ore di lavoro sugli asset di base. 

Forse è ancora presto perché tutto ciò avvenga, ma è indubbio che la tecnologia della creazione procedurale possa migliorare enormemente il processo di sviluppo di un videogioco. Una delle curiosità che potrà essere soddisfatta giocando a Starfield quando uscirà l’anno prossimo, è proprio quella di vedere quanto questa tecnologia si sia evoluta rispetto ai titoli precedenti.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Aerei, la Commissione europea fa chiarezza sui diritti dei passeggeri

Il 22 luglio la Commissione europea ha pubblicato i nuovi orientamenti interpretativi dei diritti dei passeggeri del trasporto aereo,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img