martedì, Luglio 23, 2024

Come lavorare offline con i vantaggi del cloud

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Una volta, la maggior parte dei software funzionava abbastanza bene anche in mancanza di una connessione a internet attiva. Anche se può risultare difficile da credere a chi non ha vissuto quegli anni, per i computer degli anni Novanta e dei primi anni Duemila andare online rappresentava un’eccezione. Oggi però la situazione si è ribaltata: la maggior parte dei software dà per scontato che siate costantemente online e in molti casi non funzionano nemmeno se non lo siete. Anche se generalmente non costituisce un problema, questo aspetto può rivelarsi una scocciatura quando si vuole lavorare in aereo o se ci si trova in un posto sprovvisto di connessione.

Ci sono cose che non possono essere fatte offline, soprattutto se il vostro lavoro prevede di rispondere alle persone in tempo reale. Nella maggior parte dei casi però, le attività svolte al computer possono essere eseguite almeno in parte anche offline, se avete una configurazione che vi permette di poter lavorare in questo modo. Per questo, abbiamo messo insieme alcune dritte su come lavorare offline in un mondo che presuppone una connessione costante.

Individuare le applicazioni che funzionano offline

La prima cosa da fare è capire quali strumenti dipendono o meno da internet. La regola generale è che se un’applicazione funziona su browser, probabilmente non funzionerà offline.

Ovviamente, ci sono alcune eccezioni. Per esempio, Google Drive può essere utilizzato offline se si installa un’estensione per Chrome. Dal momento però che di solito le applicazioni per browser sono progettate per funzionare con una connessione a internet, non ci si può fare affidamento quando si ha bisogno di lavorare offline.

Un’altra cosa da ricordare è che la maggior parte dei software di comunicazione, come Slack, non è in grado di inviare o ricevere messaggi quando è offline. La maggior parte di queste applicazioni non consente nemmeno di leggere i vecchi messaggi senza una connessione, il che significa che se avete informazioni importanti nascoste in qualche messaggio, non sarà possibile accedervi.

Nemmeno i file memorizzati in un servizio cloud saranno accessibili offline a meno che non li sincronizziate con il computer. Alcuni servizi cloud, come Dropbox, lo fanno di default, mentre atri sincronizzano solo i file contenuti in cartelle specificamente contrassegnate per l’accesso offline. Quindi, assicuratevi che i file a cui dovete accedere siano sempre sincronizzati offline.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Startup, cosa vuole fare il governo (spoiler: poco)

Il governo Meloni si prepara a varare una riforma di regole e incentivi per le startup. Un documento a...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img