martedì, Settembre 27, 2022

BMW i3, gli ultimi 18 esemplari sono stati consegnati con una cerimonia speciale

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Con una cerimonia che si è svolta presso il suo stabilimento di Monaco, BMW ha consegnato 18 speciali modelli dell’elettrica BMW i3 tutti di colore oro (Galvanic Gold) con tetto e cofano nero a contrasto. Con questi modelli, la casa automobilistica tedesca ha voluto celebrare la fine della carriera della sua elettrica che nel corso della sua vita è stata venduta in oltre 250 mila unità.

Come avevamo avuto modo di vedere, la produzione era stata interrotta all’inizio dell’estate. Con questa piccola cerimonia, il marchio tedesco ha voluto “salutare” nei migliori dei modi la vettura che ha avuto una carriera molto lunga visto che la produzione è iniziata nel 2013.

QUASI 10 ANNI DI VITA


image

Un modello che non avrà un’erede e questo già si sapeva da tempo. Il nome i3, al momento, è utilizzato anche in Cina per la variante elettrica della Serie 3. Una scelta fatta perché la compatta elettrica del costruttore tedesco non era mai arrivata su quel mercato. Nel 2013, anno della sua entrata in produzione, la mobilità elettrica era poco più di un esperimento. Proprio per questo, BMW scelse di portare sul mercato un’auto decisamente particolare, pensata, in origine, per essere un modello di nicchia.

Fu progettata da zero pensando delle necessità di un’auto elettrica. BMW scelse poi di adottare soluzioni particolarmente sofisticate facendo ampio utilizzo di alluminio e carbonio. Non fece subito breccia tra gli utenti anche per via delle sue forme particolari. Piano piano, però, si è fatta apprezzare dai clienti e, come abbiamo visto, complessivamente ne sono state vendute oltre 250 mila.

Nel corso del tempo, BMW ha costantemente aggiornato la i3 introducendo batterie di maggiore capacità. Il primo modello, infatti, disponeva di una batteria da 22 kWh. Successivamente è stato introdotto il modello con accumulatore da 33 kWh e poi quello attuale con batteria da 42,2 kWh. Per un certo periodo, questa vettura è stata offerta anche in versione range extender. In queste varianti era presente un piccolo motore a benzina che serviva per ricaricare la batteria, allungando l’autonomia.

Versione che non è stata più disponibile (almeno in Europa), con l’introduzione dell’accumulatore da 42,2 kWh. Negli ultimi anni, il marchio tedesco aveva introdotto anche la variante i3S, più sportiveggiante.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Vent'anni fa, Minority Report aveva già capito perché la polizia predittiva avrebbe fallito

Non solo: lo stesso meccanismo che porta Anderton faccia a faccia con il presunto assassino di suo figlio è...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img