venerdì, Ottobre 7, 2022

Lucid Motors, dal 2023 nuova espansione della fabbrica per aumentare la produzione

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Lucid Motors è alle prese con alcuni problemi che stanno rallentando la produzione della sua berlina elettrica Lucid Air. Come abbiamo visto, la casa automobilistica americana ha tagliato, di recente, i piani di produzione della sua auto. Dopo aver iniziato l’anno con l’obiettivo di arrivare a costruire 20 mila vetture nel corso del 2022, adesso, il costruttore punta a realizzarne solo 6-7 mila.

Nonostante queste difficoltà, la casa automobilistica sta continuando a portare avanti i suoi piani di crescita. Secondo un nuovo rapporto, Lucid Motors ha intenzione di iniziare nel 2023 una nuova fase di espansione del suo stabilimento in Arizona. Lavori che andranno avanti in vari step almeno fino al 2024, se non fino al 2025.

I piani originali della fabbrica prevedevano un ampliamento in 4 step. Il secondo è ancora in corso ed è iniziato nel 2021 e prevede la costruzione di un nuovo edificio all’interno del quale si realizzeranno i powertrain e si assembleranno parti dell’auto. Ma dal 2023 dovrebbe iniziare la fase 3 di questo progetto di espansione che prevede non solo la costruzione di nuovi edifici dello stabilimento ma pure un ampliamento di quelli già esistenti. La fase 3 di espansione e la successiva ultima fase 4 permetteranno alla fabbrica di Lucid Motors di arrivare ad una capacità produttiva di oltre 400 mila vetture all’anno.

image

All’interno dello stabilimento sarà realizzato anche un Customer Experience Center. Un progetto di espansione molto ambizioso che, però, prima dovrà per forza essere preceduto dalla risoluzione dei problemi di assemblaggio. Arrivare a costruire su larga scala un modello partendo da zero non è facile. In passato, abbiamo visto le difficoltà affrontate da Tesla con la sua Model 3 e più recente anche quelle affrontate da Rivian.

Il prossimo semestre sarà molto importante per capire se Lucid Motors sarà in grado di superare le difficoltà e di accelerare l’assemblaggio delle sue vetture. Sebbene la società abbia ridotto drasticamente l’obiettivo di produzione, comunque nel primo semestre era riuscita a realizzare appena 1.405 vetture.

FABBRICA IN ARABIA SAUDITA

Ricordiamo che parallelamente all’espansione della fabbrica in Arizona, Lucid Motors ha in progetto di costruire uno stabilimento in Arabia Saudita e precisamente a Kaek, sul Mar Rosso. Una volta a regime, da questa fabbrica dovrebbero essere prodotte 150 mila vetture all’anno. Grazie ai due impianti, la società arriverà a disporre di una capacità produttiva annua superiore alle 500 mila vetture.

L’ampliamento della capacità di produzione servirà anche a soddisfare la maxi commessa dell’Arabia Saudita che ha ordinato 50 mila vetture con un’opzione di ulteriori 50 mila unità.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Wired Next Fest, cosa seguire oggi venerdì 7 ottobre

Rita Elvira Adamo, cofondatrice della Rivoluzione delle seppie, Stefano Sotgiu, economista pubblico e promotore del progetto Bulzi, Alessia Zabatino,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img