martedì, Settembre 27, 2022

I migliori poggiapolsi da scrivania per proteggere tendini e articolazioni

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Chi sta spesso al computer probabilmente lo sa: i poggiapolsi da scrivania sono un’ottima soluzione per proteggere tendini e articolazioni di polsi e gomiti dopo una lunga giornata di lavoro oppure di divertimento a suon di tastiera e mouse. Questi utili accessori rialzano la superficie dove viene normalmente appoggiato il polso, così da evitare di distribuire il peso sul palmo della mano oppure, peggio, mantenere in tensione tutto il braccio assieme alla spalla e alla schiena — a tutto svantaggio della postura e con la possibilità concreta di stimolare infiammazioni

Esistono vari tipi di poggiapolsi da scrivania: da quelli classici in materiale plastico, gel o di gomma a quelli più raffinati in memory foam, oppure addirittura in legno. Nella nostra selezione abbiamo indicato nove possibili poggiapolsi sui quali puntare per tutte le esigenze, i gusti e il budget personali.

Come scegliere i poggiapolsi per le proprie esigenze

La sindrome del tunnel carpale è la patologia più diffusa per chi utilizza molto il computer (e per via dell’arteria extra sempre meno rara) e di solito emerge dai 50 anni circa con un formicolio diffuso dovuto alla compressione del nervo mediano che passa appunto in questo tunnel situato tra polso e palmo della mano, all’interno del quale transitano anche i tendini responsabili dei movimenti delle dita.

I poggiapolsi aiutano a prevenire e lenire i sintomi di questa condizione e oltre che per il design e i materiali in cui sono realizzati si differenziano anche per l’installazione, ovvero per il modo in cui si posizionano sulla scrivania:

  • I poggia polsi classici possono essere costruiti con materiali sintetici come gel, gomma o memory foam oppure con proposte naturali come la pula di miglio biologica, legno di noce o cuoio. Questi modelli si poggiano sulla superficie della scrivania in prossimità di tastiera e/o mouse così da accogliere il polso e distribuire il peso adeguatamente evitando infiammazioni e dolori.
  • I poggiapolsi esterni sono invece strutture da annettere alla scrivania tramite appositi ganci, che permettono di creare un’area di appoggio extra a coprire la porzione del braccio che parte dal gomito e arriva al polso. Queste varianti richiedono un minimo di manualità e sono mirate a chi trascorrere molto tempo alla scrivania, a chi lavora su tavoli asimmetrici o ancora a chi deve stare seduto in una posizione in diagonale non avendo un ripiano adeguato per una delle due braccia.

Ecco dunque la nostra selezione di poggiapolsi da scrivania di vario materiale, forma e caratteristiche così da venire incontro a tutte le esigenze

Iscriviti alla newsletter Gadgetland!

Vuoi sapere tutto sui prodotti più interessanti da acquistare nei negozi, online e non solo? Gadgetland, è la newsletter di Wired che ti aggiorna sulle uscite imperdibili del momento, ma anche sulle novità in fatto di libri, film, fumetti, serie tv e tanto altro.

Arrow

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Vent'anni fa, Minority Report aveva già capito perché la polizia predittiva avrebbe fallito

Non solo: lo stesso meccanismo che porta Anderton faccia a faccia con il presunto assassino di suo figlio è...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img