venerdì, Ottobre 7, 2022

Il futuro è nelle cuffie a ricarica solare, come le adidas RPT-02 SOL

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

I gadget con ricarica solare non sono una novità assoluta, basti pensare a calcolatrici, tastiere, powerbank e tantissimi altri piccoli dispositivi che esistono da anni sul mercato. Ma i prossimi dispositivi ad essere contraddistinti dal pannello solare incorporato sono le cuffie wireless: un anno fa ha dato il via a questo segmento Urbanista con le Los Angeles, ma ora è adidas a puntare fortissimo su questo tipo di tecnologia con l’arrivo delle nuove cuffie RPT-02 SOL. La particolarità di questo modello è che è autoalimentato grazie alle celle solari Powerfoyle di Exeger: invisibili e inserite nella banda superiore delle cuffie, sono realizzate in plastica riciclata con una autonomia massima di 80 ore.   

Come sono fatte le cuffie adidas RPT-02 SOL

Addio cavi, stazioni di ricarica o risparmio energetico: basta un’ora trascorsa fuori in una giornata di sole con adidas RPT-02 SOL per generare tre ore di riproduzione musicale. Giornata nuvolosa? Per ogni ora trascorsa fuori, hai comunque due ore di autonomia. Le cuffie si ricaricano anche al chiuso, in condizioni di luce ambientale: indossale in una stanza o in un ufficio ben illuminati e le manterrai in carica. Quando non le utilizzi, lasciale semplicemente vicino alla finestra per un’ora così da aggiungere un’altra ora intera di autonomia. Manca la cancellazione attiva del rumore e l’impermeabilità – hanno una certificazione IPX4 contro sudore e schizzi – mentre la qualità audio di ascolto dovrebbe essere eccellente come visto sul  modello precedente.

Le altre cuffie super innovative

Quel che è certo è che le adidas RPT-02 SOL vogliono consentirci di dimenticarci per sempre la perdita di tempo di ricaricarle. Se gli smartphone ci stanno abituando a ricariche sempre più veloci – con l’obiettivo, un giorno, di poterli ricaricare a distanza senza nemmeno accorgercene – le cuffie wireless sono la dimostrazione che la ricarica solare può funzionare sui dispositivi a bassa potenza. Anche perché, come detto le cuffie adidas non sono le sole: Urbanista ha annunciato di aver introdotto i pannelli Powerfoyle sui Phoenix, un modello di auricolari wireless – o meglio, sulla loro custodia di ricarica; Blue Tiger ha messo in vendita una cuffia con microfono a ricarica solare mentre POC sta vendendo il primo casco da bici con luce integrata che sfrutta il sole per ricaricarsi. Insomma, questa tecnologia è decollata definitivamente e non era certo scontato, come sa JBL che aveva finanziato un paio di cuffie come queste su Indiegogo nel 2019, ma ha finito per annullare il progetto rimborsando tutti gli acquirenti.  

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Wired Next Fest, cosa seguire oggi venerdì 7 ottobre

Rita Elvira Adamo, cofondatrice della Rivoluzione delle seppie, Stefano Sotgiu, economista pubblico e promotore del progetto Bulzi, Alessia Zabatino,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img