venerdì, Ottobre 7, 2022

8 scanner portatili per digitalizzare foto e documenti ovunque

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Oggi chi deve digitalizzare foto e documenti in mobilità si affida spesso alla fotocamera dello smartphone, ma per chi deve eseguire una scansione professionale la soluzione restano gli scanner portatili. Questi piccoli dispositivi coniugano una compattezza che li rende tremendamente più trasportabili dei comuni scanner a superficie (o flatbed) e un’ottima qualità di registrazione delle immagini, che con una foto dal telefono ha ben poco da spartire. Si tratta insomma delle soluzioni perfette sia per chi deve scansionare documenti in viaggio e in modo professionale, sia per chi vuole allestire una postazione da smart working in poco spazio.

Perché preferire lo scanner allo smartphone

Da una parte in effetti la fotocamera del telefono è sempre pronta a scattare una foto ai documenti richiesti. La qualità dei risultati però dipende da molteplici fattori: dalla luminosità della stanza all’angolo di cattura della foto, fino alla presenza di eventuali riflessi sulle superfici patinate. Una buona app può tentare di correggere eventuali difetti, ma la realtà è che il risultato varia di molto anche tra foto scattate nello stesso momento — rendendo poco professionale la cattura di più pagine.

Uno scanner invece assicura che ciascuna immagine venga catturata nelle stesse identiche condizioni, seguendo parametri controllati e ripetuti con coerenza — dall’illuminazione alla posizione del sensore rispetto alla fonte.

Come funzionano gli scanner portatili

Esistono varie tipologie di scanner portatili: da quelli che accolgono il foglio facendolo scorrere automaticamente sotto ai sensori ottici a quelli che richiedono l’intervento dell’utente oppure necessitano di poggiare il documento su un piano. A livello di funzionamento, però, il principio è sempre stesso ovvero la trasformazione da un supporto analogico in un file digitale attraverso l’utilizzo di sensori ottici.

Diversi scanner portatili sono peraltro anche dotati di tecnologia di riconoscimento ottico del testo (ocr) così da poterlo subito sfruttare una volta scansionato per modificarlo oppure da copiare e incollare su altri documenti.

Le tipologie di scanner portatile

Lo scanner è un lettore ottico di immagini analogiche in grado di trasformarle in digitale. Nato come periferica cablata di grandi dimensioni per computer, nel tempo si è via via rimpicciolito migliorando al contempo la definizione dei suoi sensori.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Wired Next Fest, cosa seguire oggi venerdì 7 ottobre

Rita Elvira Adamo, cofondatrice della Rivoluzione delle seppie, Stefano Sotgiu, economista pubblico e promotore del progetto Bulzi, Alessia Zabatino,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img