venerdì, Ottobre 7, 2022

I produttori di James Bond confermano che è ufficialmente iniziata la ricerca del prossimo 007

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

Finalmente la ricerca del casting per il prossimo James Bond è ufficialmente in corso… più o meno.

In un’intervista rilasciata a Variety, i produttori di Bond Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, che hanno ricevuto le chiavi del regno dopo il mandato di Pierce Brosnan come 007, affermano che è “presto” per la caccia al sostituto di Daniel Craig. I due non hanno ancora proposto nessun potenziale giovane attore per la parte, ma il problema, sostengono, è trovare qualcuno che sia all’altezza dell’impegno.

“Il fatto è che ci vorranno un paio d’anni“, ha detto Broccoli, “e quando facciamo un casting per Bond, si tratta di un impegno di 10-12 anni. Non tutti vogliono avercelo. È stato già abbastanza difficile convincere [Daniel Craig a farlo]”. Secondo Wilson e Broccoli, la maggior parte dei giovani attori non capisce che interpretare Bond significa impegnarsi a lungo termine, e per più film nell’arco di molti anni. “Molte persone pensano: ‘Oh sì, sarebbe divertente fare un solo film'”, ha detto Broccoli, “Beh, non è così che funziona”.

Uno dei nomi potenziali proposti era quello di Idris Elba, da tempo considerato il favorito per vestire i panni di 007. Entrambi i produttori non hanno ancora parlato con lui sul tema Bond, e tutto ciò che hanno detto è che “amano Idris”. Tuttavia, Elba ha recentemente parlato di come potrebbe non essere in grado di farlo dopo tutto, sottolineando che “non è un obiettivo per la mia carriera”.

“Sento che in questo momento è al di là delle mie possibilità”, ha ammesso in una recente apparizione in un podcast, “Non è una questione di “dovrei”, “faccio”, “voglio”. È quello che la volontà della nazione impone a volte”.

Broccoli ha anche parlato in precedenza di come il prossimo Bond costituirà una “reinvenzione” del ruolo, un sentimento che ha continuato a riecheggiare nella sua ultima intervista: “Si tratta di una reinvenzione e di ‘Dove lo stiamo portando’ Non solo… Una volta capito, chi è la persona giusta per quella particolare reinvenzione?” La domanda che sembrano porsi è dove Bond potrà avventurarsi in futuro, e sembra che la direzione del personaggio non sarà dettata dall’attore che lo interpreta. Piuttosto, il contrario. I produttori devono decidere come Bond si evolverà, e poi vedere quale attore si adatta meglio a questi cambiamenti.

In ogni caso, Bond continuerà a evolversi. Broccoli e Wilson hanno aggiunto che i futuri film di Bond continueranno a “umanizzare” il personaggio, oltre a fornire alle donne ruoli più importanti nella saga – uno sforzo che le ultime uscite di Craig hanno dimostrato.

Cosa significa questo per il prossimo Bond? A quanto pare, i produttori sono alla ricerca di un attore dal volto fresco per dare nuova vita al franchise. Forse un Bond più giovane? 

LEGGI ANCHE:

Danny Boyle descrive in dettaglio come sarebbe stato il suo film di James Bond e rivela la sua idea per il prossimo 007

James Bond sarà non-binary? Ecco cosa dice Barbara Broccoli

Tom Hardy è il James Bond che ci meritiamo, ma non quello di cui c’è bisogno

+ CINEMA

Torna a CULTURA

Seguici su Instagram Facebook Youtube Twitter TikTok

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Wired Next Fest, cosa seguire oggi venerdì 7 ottobre

Rita Elvira Adamo, cofondatrice della Rivoluzione delle seppie, Stefano Sotgiu, economista pubblico e promotore del progetto Bulzi, Alessia Zabatino,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img