venerdì, Dicembre 9, 2022

BMW XM, ecco il nuovo SUV Plug-in con 653 CV

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

La nuova BMW XM è finalmente arrivata. Si tratta di un SUV Plug-in ad alte prestazioni i cui contenuti erano stati anticipati da una concept car che il marchio tedesco aveva svelato lo scorso anno. La BMW XM deve essere vista come il modello di punta tra quelli presentati per celebrare i 50 anni delle divisione M. Realizzato partendo da un foglio bianco (la XM non deriva da alcun modello già in vendita), questo SUV Plug-in è anche la prima BMW M originale dopo la BMW M1.

La produzione inizierà nello stabilimento del BMW Group di Spartanburg, negli Stati Uniti, nel dicembre 2022, prima di arrivare nei concessionari di tutto il mondo nella primavera del 2023.

DESIGN ED INTERNI


image

Il design della BMW XM non è certo una sorpresa visto che era stato anticipato dalla concept car. Il look è particolarmente imponente ed aggressivo con linee piuttosto estreme. Il frontale si caratterizza per la presenza di fari divisi in due unità separate, di un doppio rene con contorni dorati e illuminazione continua del contorno e di grandi prese d’aria. Dietro, invece, spiccano gli scarichi esagonali disposti verticalmente.

La BMW XM può contare pure su cerchi in lega M da 21 pollici. Opzionalmente è possibile avere cerchi da 22 e 23 pollici. Il SUV misura 5.100 mm lunghezza x 2.005 mm larghezza x 1.755 mm altezza, con un passo di 3.105 mm. La capacità del bagagliaio arriva a 527 litri ma può essere ampliata fino a 1.820 litri ripiegando i sedili posteriori. Per quanto riguarda l’abitacolo, BMW lo ha suddiviso in due zone. Davanti, l’abitacolo è stato pensato per essere a misura del conducente. Dietro, invece, gli interni sono stati progettati per offrire lusso e comfort.

Davanti, troviamo sedili multifunzione M, protezioni per le ginocchia e un volante in pelle M unico, oltre a grafiche specifiche M e il BMW Head-Up Display. Parlando della tecnologia, abbiamo un ampio pannello curvo al cui interno sono presenti il display della strumentazione da 12,3 pollici e quello per l’infotainment da 14,9 pollici con piattaforma iDrive 8.

Dietro, invece, la BMW XM offre un’esclusiva M Lounge.

Gli schienali riscaldati che si estendono fino ai lati del vano posteriore e i cuscini appositamente progettati offrono ai passeggeri alti livelli di comfort. Lo scultoreo headliner è unico, con la sua struttura a prisma tridimensionale, il bordo in stile fotografico e 100 unità LED per l’illuminazione. È possibile scegliere tra quattro diversi rivestimenti per personalizzare gli interni, oltre a una nuova pelle Vintage per le sezioni superiori del cruscotto e dei pannelli delle portiere. L’illuminazione ambientale, il climatizzatore automatico a quattro zone, l’impianto audio surround Harman Kardon e il Travel & Comfort System sono tutti elementi di serie, mentre la lista degli optional comprende l’impianto audio surround Bowers & Wilkins Diamond con amplificatore da 1.500 watt e quattro altoparlanti aggiuntivi nella zona del tetto.

MOTORE E SICUREZZA

Il “cuore pulsante” della nuova BMW XM è un powertrain comporto da un motore V8 M TwinPower Turbo da 4,4 litri di cilindrata abbinato ad un motore elettrico. L’unità endotermica eroga 360 kW/489 CV con 650 Nm di coppia, mentre quella elettrica 145 kW/197 CV con 280 Nm di coppia. Complessivamente, il SUV può contare su 480 kW/653 CV con 800 Nm di coppia.

Il powertrain è abbinato ad cambio automatico otto marce M Steptronic e alla trazione integrale M xDrive che dispone della nuova modalità 4WD Sand per la guida su superfici sabbiose. Parlando delle prestazioni, per passare da 0 a 100 km/h servono 4,2 secondi. La velocità massima è di 250 km/h, limitata elettronicamente. Con il pacchetto opzionale M Driver’s Package, la velocità di punta sale a 270 km/h.

L’unità elettrica è alimentata da una batteria da 29,5 kWh (25,7 kWh utilizzabili) che può essere ricaricata in corrente alternata fino ad una potenza massima di 7,4 kW. In modalità solo elettrica è possibile percorrere 82-84 km e raggiungere una velocità massima di 140 km/h.

Il conducente può scegliere tra le modalità di guida IBRIDA, ELETTRICA ed eCONTROL. È presente anche il pulsante Setup che consente di accedere direttamente alle impostazioni di configurazione del sistema di trazione, del telaio, dello sterzo, dell’impianto frenante, di M xDrive e del livello di recupero dell’energia in frenata. BMW ha lavorato molto anche sull’assetto per offrire una comportamento di guida di altissimo livello.

Troviamo un assale anteriore a doppio braccio e da un assale posteriore a cinque bracci con proprietà cinematiche ed elasto-cinematiche appositamente studiate. La BMW XM è dotata di serie di sospensioni adattive M Professional che includono ammortizzatori a controllo elettronico e stabilizzazione attiva del rollio con motori elettrici da 48 V e Active Roll Control. La XM è anche il primo modello BMW M a disporre dell’Integral Active Steering di serie.

Parlando di sicurezza, la dotazione di serie comprende il Driving Assistant, con l’avviso di collisione anteriore, l’avviso di superamento della linea di carreggiata, il ritorno alla corsia con assistenza allo sterzo, l’assistente all’evasione, l’assistente all’allerta e il sistema di informazione sui limiti di velocità. L’optional Driving Assistant Professional combina l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go con una serie di altre funzioni, tra cui l’assistente allo sterzo e al controllo della corsia, il riconoscimento dei semafori, l’assistenza automatica ai limiti di velocità e la navigazione attiva. Anche il Parking Assistant Plus è incluso nella dotazione di serie.

BMW XM LABEL RED


image

BMW M ha previsto anche una versione più performante della XM che si chiamerà BMW XM LABEL RED. Arriverà, però, solo nell’autunno del 2023. Si caratterizzerà per una potenza di 550 kW/748 CV (generata dalla combinazione del motore V8 da 430 kW/585 CV con quello elettrico da 145 kW/197 CV) con una coppia massima di sistema di 1.000 Nm. Le prestazioni non sono state comunicate.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Getir si mangia i concorrenti di Gorillas

La turca Getir, l’azienda pioniera nella consegna a domicilio della spesa e attiva anche in Italia a Roma e...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img