venerdì, Dicembre 9, 2022

Cosa succede ora che la Russia dice di aver vinto i referendum farsa in Ucraina

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

La Russia intende annettere territori occupati nell’Ucraina orientale e meridionale il 4 ottobre 2022, cercando di nascondere il suo imperialismo dietro la facciata trasparente dei referendum. Le votazioni si sono svolte senza alcuna sorveglianza imparziale, sotto la guida di funzionari scelti da Mosca e dei militari russi, e hanno coinvolto le regioni di Donetsk, Luhansk, Zapoizhzhia e Kherson. Si tratta del 15% dell’intero territorio ucraino, un’area grande quanto il Portogallo o la Bulgaria.

Nessuna delle quattro regioni in cui si sono svolti i referendum è completamente sotto il controllo della Russia, e le forze ucraine hanno registrato ulteriori progressi da quando hanno sbaragliato le truppe russe anche nella provincia di Kharkiv. Mentre nelle provincie di Donetsk, Kherson e Zaporizhzhia, dove si trova la più grande centrale nucleare d’Europa, sono ancora in atto “duri combattimenti” , secondo quanto riportato da Reuters, che hanno visto il bombardamento da parte dei russi di oltre 60 tra villaggi e città.

In base alle ricostruzioni e ai video diffusi in rete, funzionari e militari russi hanno addirittura portato le urne casa par casa in molti dei territori occupati militarmente, dove sono anche avvenute minacce di delazione in caso di mancata partecipazione al voto. In questo contesto, Mosca ha ottenuto i risultati che voleva, sostenuto come l’esito delle votazioni abbia portato risultati tra l’87% e il 99,2% in favore dell’annessione alla Russia.

Nei territori occupati hanno iniziato a comparire società russe che offrono servizi di telefonia e internet, ma la controffensiva ucraina sta cambiando le cose

Cosa succede ora

Lo scopo di questa consultazione farsa, dichiarata illegittima dall’Ucraina e dall’Occidente, è di arrestare la controffensiva ucraina che è riuscita a mettere in seria difficoltà l’intera invasione. Dichiarando i territori in questione come parte della Russia, Mosca potrà sostenere di essere minacciata nella sua integrità territoriale da Kyiv, mettendo in campo l’ipotesi di un attacco nucleare nel contesto di quella che verrebbe presentata al mondo come una mossa di difesa.

In base a quanto riportato dal Guardian, il Consiglio della Federazione russa non chiamerà un’assemblea straordinaria per deliberare sull’annessione, ma attenderà la sessione ordinaria prevista per il 4 ottobre 2022. questa scelta potrebbe indicare sia l’apertura di uno spazio ai negoziati, sia la necessità del Cremlino di prendere tempo per verificare l’effettivo sostegno interno all’annessione.

Se il Consiglio dovesse approvare l’annessione, l’intera strategia militare cambierebbe in ottica “difensiva”. Mosca potrebbe ricominciare a colpire edifici governativi e civili in tutte le regioni ucraine o provare a colpire nuovamente Kyiv. Allo stesso tempo potrebbe tenere esercitazioni nucleari o addirittura compiere attacchi nucleari tattici per spaventare e danneggiare l’Ucraina. In patria invece, il Cremlino potrebbe chiudere le frontiere o introdurre la legge marziale, istituendo il coprifuoco, arrestando gli oppositori, sequestrando le proprietà o aprendo campi di internamento.

L’Occidente ha dichiarato l’intera operazione come illegittima e coercitiva e gli Stati Uniti presenteranno una risoluzione al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, per invitare gli Stati membri a non riconoscere alcun cambiamento in Ucraina e obbligare la Russia a ritirare le sue truppe. Se Mosca dovesse porre il veto su questa risoluzione, gli Stati Uniti porteranno il tema all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che può prendere le veci del Consiglio in caso di inerzia.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

La casa di carta: Corea parte 2 esalta, diverte e commuove

Ci eravamo imposti di accantonare i confronti con l'originale ma ci concediamo un'eccezione: la storia poteva servirci un Gandía...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img