lunedì, Novembre 28, 2022

Ferrari SP51, la nuova one-off su base 812 GTS è una roadster “pura”

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

La Ferrari SP51 è una nuova one-off (esemplare unico) basata sulla 812 GTS che il reparto “Progetti Speciali” del Cavallino Rampante ha realizzato per un cliente di Taiwan di cui sappiamo solo che è uno dei principali collezionisti di Ferrari a livello mondiale. Per realizzarla ci sono voluti due anni di lavoro. Durante questo periodo, i tecnici della Ferrari hanno avuto modo di interfacciarsi costantemente con il cliente per arrivare a realizzare una supercar che rispecchiasse fedelmente le sue esigenze.

La nuova Ferrari SP51 è una roadster dotata di un motore anteriore V12. La base meccanica, come accennato all’inizio, è quella della 812 GTS. Come prima cosa, Maranello ha eliminato il tetto ripiegabile che sulla 812 GTS è presente sotto il cofano posteriore. Dunque, questo significa che la nuova supercar è una roadster “pura”, non disponendo di una copertura per il tetto.

Questa importante modifica ha portato i tecnici di Maranello a rivedere profondamente l’aerodinamica. Ferrari racconta che è stato condotto un meticoloso lavoro di affinamento con simulazioni di guida e test in galleria del vento per garantire alla SP51 non solo il massimo in termini di comfort nell’abitacolo, ma anche lo stesso standard di comfort acustico e sensazione di vento tra i capelli del modello che l’ha ispirata.

Dal punto di vista del design, questa nuova one-off del Cavallino Rampante presenta fari inediti dal nuovo disegno, due pinne nella parte posteriore, con i fanali posteriori inseriti sotto lo spoiler. Anche i cerchi in lega sono nuovi e le razze hanno profili alari in fibra di carbonio e una finitura diamantata tono su tono. Ovviamente, per limitare il peso della vettura è stato fatto largo uso della fibra di carbonio.

Per questa nuova supercar è stato realizzato un apposito colore per la carrozzeria chiamato “Rosso Passionale”. La livrea si caratterizza anche per delle stripes bianco/blu che corrono dal muso alla coda dell’auto. La combinazione cromatica dell’esterno è ripresa anche all’interno dove troviamo rivestimenti in Alcantara e dettagli in fibra di carbonio.

Lo stile è potente ed elegante al tempo stesso, con superfici lisce e tocchi di design come l’uso di fibra di carbonio a vista e una finitura sul cofano che incornicia dinamicamente le due prese d’aria. Ultima nata tra le vetture su misura del team Progetti Speciali di Maranello, la SP51 rappresenta l’apice assoluto delle possibilità di personalizzazione di Ferrari.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Criptovalute, il crac di Ftx e il rischio contagio

Il lato positivo è che Genesis tratta prevalentemente con clienti istituzionali, come family office (società che gestiscono il patrimonio...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img