lunedì, Novembre 28, 2022

Rotondo, Rcl: per il mercato italiano è stata un’estate magica

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Il load factor delle navi con partenza dalla Penisola ha sfiorato finora il 100%. Per il mercato tricolore, il 2022 si chiuderà probabilmente con numeri persino superiori al 2019“. Gianni Rotondo parla dell’estate magica dell’Italia per Royal Caribbean International. Molti i fattori a spiegare il successo della proposta Rcl secondo il general manager Emea region – international representatives offices. Tra questi, senz’altro, le due navi di ultima di generazione Wonder e Odyssey of the Seas basate a Roma (Civitavecchia). Ma anche il porto in esclusiva nell’Adriatico (Ravenna) e una nuova squadra commerciale e di pubbliche relazioni dedicata, nonché la predisposizione di servizi maggiormente allineati alle necessità dei passeggeri tricolori, tra i quali l’assistente che parla italiano sulle navi.

“Tra gli altri elementi decisivi e in parte inaspettati – prosegue Rotondo – c’è stata anche la possibilità di beneficiare della disponibilità di cabine a ridosso dell’estate. Una sfida, certo, perché sottolinea la tendenza last minute della domanda, ma anche un’opportunità per un bacino come quello italiano, meno avvezzo degli altri all’advance booking spinto. E la Penisola ha fortunatamente risposto bene, contribuendo sensibilmente a vendere l’intera nostra capacità disponibile”.

Per l’inverno in arrivo, Rcl punta quindi ora, come vuole tradizione, sul prodotto Caraibi: “Saranno disponibili molte navi di classe Oasis, che offriranno una grande varietà di itinerari – conclude Rotondo -. E poi c’è la nostra isola privata, Perfect Day at Cococay, dal fortissimo appeal per le famiglie. Attraverso il nostro partner Executive Cruises, stiamo quindi lanciando un prodotto air and cruise, per facilitare la vendita dei prodotti intercontinentali”.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Criptovalute, il crac di Ftx e il rischio contagio

Il lato positivo è che Genesis tratta prevalentemente con clienti istituzionali, come family office (società che gestiscono il patrimonio...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img