venerdì, Dicembre 9, 2022

Con queste maglie da calcio Umbro ci riporta ai fantastici anni '90

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Con l’avvicinarsi dei Mondiali, tutte le Nazionali hanno svelato le nuove maglie che saranno protagoniste della competizione: per essere l’evento calcistico più importante che esista, e per la sua cadenza quadriennale, i brand sportivi guardano al torneo come il momento preferito per stupire e catturare l’attenzione degli appassionati. Saranno nove gli sponsor tecnici rappresentati in Qatar. E poi ce n’è un altro, Umbro, che gioca un Mondiale tutto suo: un marchio che ha una grande tradizione nel vestire club e Nazionali di calcio e che, in virtù di questa storia unica, ha dalla sua un heritage impareggiabile.

È per questo che il nuovo drop  Nations’ Collection, dedicato alle Nazionali, è una vera e propria celebrazione di Umbro e del suo stile: un’estetica che ci riporta indietro, agli anni Novanta, a quel caleidoscopio di colori, pattern traslucidi, eleganti colletti, tessuti jacquard e grafiche psichedeliche. La collezione, in vendita a partire da venerdì 7 ottobre su umbroitalia.it, rievoca molto di questo apparato stilistico, declinandolo per una selezione di Nazionali: Inghilterra, Brasile, Messico, Francia, Spagna, Stati Uniti, Polonia e Germania.

Con queste maglie da calcio Umbro ci riporta ai fantastici anni '90

photo courtesy Umbro

Com’è fatta la collezione 

Per Inghilterra e Brasile, in particolare, i riferimenti diretti sono proprio al tempo in cui Umbro era sponsor tecnico delle due squadre: per gli inglesi, che hanno avuto il Double Diamond per quasi trent’anni di fila, tra il 1984 e il 2012, vengono ripresi i design del 1990, con la maglia home bianca e l’alternativa in blu; per il Brasile ci si rifà alla divisa del Mondiale 1994, quando i verdeoro sconfissero l’Italia ai calci di rigore per laurearsi campioni del mondo per la quarta volta. Lo stile di Umbro è immediatamente tangibile – sta nei colori accesi dei sudamericani o nel pattern ipnotico della third inglese, nel colletto e nel motivo che richiama il doppio diamante, simbolo del marchio, che orna le maniche delle maglie.

Se per queste due Nazionali Umbro ha pescato direttamente nei suoi archivi, le maglie delle altre squadre sono un esperimento grafico ben riuscito: giocando con i colori e motivi peculiari di ogni realtà, il marchio inglese ridisegna le varie selezioni proponendo delle maglie “alternative”, perfette per i tifosi che vogliono qualcosa oltre le canoniche divise ufficiali. Così squadre come Messico, Germania e Spagna riscoprono pattern colorati e vivaci, pur rispettosi delle rispettive tradizioni cromatiche. Per ogni Nazionale, poi, c’è uno stemma personalizzato, ispirato al patrimonio sportivo di ciascun Paese.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

La casa di carta: Corea parte 2 esalta, diverte e commuove

Ci eravamo imposti di accantonare i confronti con l'originale ma ci concediamo un'eccezione: la storia poteva servirci un Gandía...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img