lunedì, Novembre 28, 2022

I cattivi più spaventosi dei film horror

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

image

I cattivi dei film horror sono, molto spesso, serial killer. Certo, in alcuni casi si tratta invece di creature non umane, ma il cinema horror è ricchissimo di assassini (per quanto dotati di capacità non sempre propriamente “umane”) protagonisti delle saghe più popolari di sempre, come Halloween, Venerdì 13, Nightmare e tanti altri.
Proprio per l’abbondanza di personaggi da brivido, Psychicworld.com ha voluto scoprire chi siano i cattivi più spaventosi dei film horror e quali, pur facendo paura, risultano pericolosamente affascinanti.

Come metodo di ricerca, gli esperti di PsychicWorld.com hanno utilizzato la sezione aurea insieme ai dati di Twitter per ideare un sistema di punteggio per classificare i villain del cinema horror, dal più al meno spaventoso, e dal più al meno sexy. Da una lista di 10 cattivi di Halloween, sono stati estratti i tweet relativi a questi personaggi, che contenevano le parole «spaventoso» e «sexy» accanto al nome di ogni cattivo. A quel punto, è stato applicato la sezione aurea (relativo al volto del cattivo) e la media dei punteggi dei tweet e del rapporto aureo è stata utilizzata per determinare una valutazione complessiva per ciascun cattivo, in termine di spavento e fascino.

I cattivi più spaventosi dei film horror

Secondo i risultati di questo studio, il cattivo dei film horror più spaventoso è Jason Voorhees, che è in cima alla classifica con un punteggio di 98,06/100. L’assassino della saga di Venerdì 13 inaugurata da Sean S. Cunningham, con il volto coperto da una maschera da hockey è assente dal grande schermo da oltre dieci anni – l’ultima pellicola è il reboot Venerdì 13 del 2009 – ma è ancora in grado di terrorizzare il pubblico.

Il secondo cattivo più spaventoso è Michael Myers, che si classifica sul podio grazie a un punteggio di 70,35/100. Il killer con il volto coperto dalla maschera da Capitan Kirk dipinta di continua a terrorizzare il pubblico, dalla pellicola di John Carpenter del 1978 all’ultimo capitolo della trilogia sequel di David Gordon Green.

Con un punteggio di 65,89/100, si aggiudica il terzo posto Freddy Krueger: i suoi artigli affilati, il volto deformato dalle cicatrici da ustione e il maglione a strisce rosse e nere sono un altro classico della paura, fin dal primo film di Wes Craven Nightmare – Dal profondo della notte del 1984.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Criptovalute, il crac di Ftx e il rischio contagio

Il lato positivo è che Genesis tratta prevalentemente con clienti istituzionali, come family office (società che gestiscono il patrimonio...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img