venerdì, Dicembre 9, 2022

Iran, comincia a produrre uranio arricchito al 60%

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

L’Iran ha iniziato a produrre uranio arricchito al 60%, un livello di poco inferiore al 90% richiesto per realizzare gli bombe atomiche. Lo hanno fatto sapere le stesse autorità del paese, con un comunicato trasmesso dall’agenzia stampa statale Irna, in quella che è stata definita una rappresaglia contro l’ultima risoluzione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), che ha condannato l’Iran per la mancanza di cooperazione nel monitoraggio dei suoi siti nucleari.

Le nuove operazioni, definite dall’Irna come “un progresso significativo del programma nucleare” iraniano, si sono svolte presso l’impianto situato nei pressi del villaggio di Fordo o Fordow. Si tratta della seconda struttura iraniana per l’arricchimento dell’uranio, costruita sottoterra per proteggerlo da possibili attacchi aerei o missilistici. Prima d’ora, almeno ufficialmente, l’impianto non aveva mai arricchito uranio al 60%, ma solo fino al 3%.

Secondo Associate Press, sono passati quasi due anni da quando i funzionari dell’Aiea hanno avuto, per la prima volta, pieno accesso al monitoraggio dei siti nucleari iraniani e cinque mesi da quando le apparecchiature di sorveglianza sono state rimosse. Mentre i rapporti tra Iran e l’occidente continuano a deteriorarsi, dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall’accordo nucleare con l’Iran nel 2018 e il paese si è reso responsabile di aver fornito droni suicidi alla Russia.

L’ultima risoluzione di condanna contro il paese è stata emessa a novembre 2022, dopo che l’Aiea ha accusato l’Iran di aver incominciato ad accrescere le sue scorte di uranio arricchito, criticando inoltre Teheran per aver impedito ai suoi funzionari di accedere ai siti nucleari o di monitorarli. In ogni caso, secondo le ultime rilevazioni degli esperti, l’Iran non avrebbe ancora abbastanza uranio arricchito per trasformarlo in anche un solo ordigno nucleare.

Tuttavia, i nuovi e più stretti rapporti tra Iran e Russia potrebbero aprire a nuovi e imprevisti scenari, in particolare data la recente dipendenza russa verso le tecnologie militari iraniane e il suo sempre maggiore isolamento dal resto del mondo, che hanno messo i due stati isolati in condizione di trattare su un piano di parità.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Getir si mangia i concorrenti di Gorillas

La turca Getir, l’azienda pioniera nella consegna a domicilio della spesa e attiva anche in Italia a Roma e...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img