mercoledì, Febbraio 8, 2023

1899, per capirla meglio dovete vederla in lingua originale

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Una delle serie del momento è sicuramente 1899, la produzione di Netflix ambientata in un misterioso transatlantico. Sebbene sia uno dei titoli più visti di queste settimane è anche uno dei più chiacchierati, in quanto è ritenuto troppo complesso per essere visto per serenità. Questo riguarda soprattutto la trama intricata e l’elevato numero di personaggi nonché gli inaspettati e inspiegabili colpi di scena, eppure c’è un altro fattore che complica notevolmente la visione: la barriera linguistica. Essendo ambientata su una nave che viaggia dall’Europa agli Stati Uniti, infatti, la storia coinvolge persone dalle origini più disparate, che parlano dunque inglese ma anche tedesco, polacco, spagnolo, francese, danese, cinese e giapponese. Alcuni personaggi si esprimono esclusivamente nella loro lingua madre, altri la intercambiano con l’inglese o il tedesco. 

Tutta questa babele di lingue non è solo una caratteristica peculiare di 1899 è anche un suo importantissimo strumento narrativo, perché impedisce ai personaggi di comprendersi del tutto e favorisce l’incomunicabilità che è uno dei temi centrali della trama. Spesso, però, questo viene completamente perso per un dettaglio semplicissimo: l’impostazione del doppiaggio su Netflix. La maggior parte degli utenti, infatti, tende a vedere le serie doppiate in italiano, qualsiasi sia la loro origine. Questo facilita sicuramente la visione senza dover seguire i sottotitoli eppure con 1899 non funziona: poiché nella versione italiana tutti i personaggi vengono doppiati nella nostra lingua, la diversità linguistica viene del tutto cancellata e alcune scene semplicemente non hanno senso. Quando all’inizio del primo episodio il passeggero di terza classe Krester irrompe in prima classe per cercare un medico, nessuno gli risponde, ma non si tratta di classismo (o almeno non del tutto): quasi nessuno infatti capiva il danese parlato dal ragazzo.

In altre scene ci sono spiegazioni concitate o altre richieste d’aiuto che vengono comprese solo in parti dai destinatari, oppure hanno bisogno di traduzione da parte di altri personaggi che conoscono più lingue: nella versione doppiata tutto questo diventa incomprensibile o ridondante. Anche se richiede uno sforzo aggiuntivo da parte dello spettatore, dunque, c’è una soluzione immediata per addentrarsi in 1899 senza rimanerne del tutto disorientati: guardarlo in originale

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Bard è il ChatGPT di Google e Baidu segue a ruota

Google e il suo rivale cinese Baidu hanno presentato a poche ore di distanza e in modo ufficiale i...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img