mercoledì, Febbraio 8, 2023

PlayStation Plus, Sony ha provato invano a portarlo su Xbox

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Sony avrebbe provato a portare il servizio PlayStation Plus a bordo di Xbox, ma avrebbe incontrato l’ostruzione di Microsoft che avrebbe dunque fatto naufragare il progetto. A svelare questo retroscena sono stati i documenti emersi in relazione al caso dell’acquisizione di Activision Blizzard da parte del colosso americano e la relativa querelle legale sulle esclusive. Se confermato sarebbe piuttosto curioso visto che finora era noto un precedente del tutto opposto, con Xbox Game Pass che era stato proposto sulla piattaforma videoludica rivale salvo incontrare il muro di diniego di Sony.

Per comprendere al meglio la situazione è necessario un passo indietro ovvero al momento dell’ufficialità dell’acquisizione di Activision da parte di Microsoft per una somma record di circa 70 miliardi di euro, che ha causato un’inevitabile reazione da parte degli storici rivali di Sony per via dell’ipotesi di perdere l’accesso – o comunque subire un trattamento di sfavore – ai titoli più popolari della casa di produzione ovvero Call of Duty, Guitar Hero, Overwatch, StarCraft o World of Warcraft. La vicenda è proseguita con le indagini dell’autorità antitrust britannica e su un batti e ribatti e scaramucce delle due società con documentazioni che hanno portato alla luce dettagli interessanti.

Prima, la possibilità dell’uscita di Ps6 dopo il 2027 e, nelle scorse ore, quello che sembrerebbe un rifiuto di Microsoft ad accogliere PlayStation Plus su Xbox. Nei documenti si legge come “La soluzione di Microsoft che vede nell’arrivo di Xbox Game Pass su PlayStation la chiave per competere non è ideale, dal momento che Microsoft non permette a PlayStation Plus di arrivare sulle console Xbox”. Non è chiaro quando sia successo, di certo è la prima volta che si parla di un tentativo di Sony quando finora si era a conoscenza solo del contrario. Di sicuro, visti i rapporti tesi, entrambi i progetti sono quantomai lontani dall’essere accolti e realizzati, mentre per la conferma definitiva dell’acquisizione di Activision si potrebbe mettere una parola fine solo a 2023 inoltrato.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Bard è il ChatGPT di Google e Baidu segue a ruota

Google e il suo rivale cinese Baidu hanno presentato a poche ore di distanza e in modo ufficiale i...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img