mercoledì, Luglio 24, 2024

Willow: il sesto episodio introduce il film sequel mai realizzato

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Nell’ultimo episodio di Willow, Prisoners of Skellin, compare  Christian Slater e la sua presenza ha indotto lo showrunner Jon Kasdan a rivelare che il personaggio proviene direttamente dal progetto di realizzare un sequel cinematografico del fantasy incentrato su Madmartigan. Nella puntata citata il grande assente è proprio lui: lo spadaccino sbruffone che accompagnava il giovane protagonista, interpretato da Val Kilmer, un tipo accattivante che alla fine conquistava l’amore della guerriera Sorsha. Nella serie sequel ambientata vent’anni dopo l’originale, Madmartigan non c’è e nessuno sa davvero che fine abbia fatto dopo essersi lanciato in una missione misteriosa. Quando Willow e i suoi compagni, tra cui la figlia di Madmartigan, si scontrano con gli infidi troll, un prigioniero rinchiuso da innumerevoli anni si presenta a loro come il latitante paladino. Tuttavia, è un impostore e ha le fattezze di Christian Slater.

Prisoners of Skellin non solo ha visto la partecipazione di Slater, ma lo presenta in un ruolo chiave che collega la storia del film originale con questo nuovo show. Qualche settimana fa, io9 ha parlato con Jon Kasdan, showrunner di Willow, il quale ha spiegato perché Slater è stato scelto e cosa significa questo ruolo per la serie. Nell’episodio Slater, nei panni di Allagash, rivela che si era unito a Madmartigan in un’audace avventura per assicurarsi la leggendaria armatura chiamata Kymerian Cuirass. I due, insieme a Boorman (Amar Chadha-Patel), hanno cercato la Corazza per tre anni, arrivando alla tomba di Wiggleheim nella montagna troll di Skellin. Dopo essere entrato nella tomba, Madmartigan non aveva fatto più ritorno e Allagash aveva detto ai troll di essere il suo capo in modo per permettergli di continuare la ricerca senza essere inseguito.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Kimberly Cheatle, perché si è dimessa la direttrici dei servizi segreti statunitensi

La direttrice dei servizi segreti degli Stati Uniti, Kimberly Cheatle, ha dato le proprie dimissioni dopo il l'attentato all'ex...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img