mercoledì, Febbraio 8, 2023

Startup, l'Agenzia nazionale per la cybersicurezza cerca acceleratori

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Al via il piano per le startup dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (Acn). L’ente preposto a stabilire regole e strategie per la cybersecurity italiana ha pianificato di costituire una rete di collaborazioni, il Cyber innovation network, per il lancio di programmi nel settore della cybersicurezza che hanno lo scopo di sviluppare startup impegnate a valorizzare tecnologie tra cui la data science, la robotica, la blockchain, l’intelligenza artificiale, l’Internet of things, la computazione quantistica e la crittografia.

L’avviso dell’Acn si rivolge a incubatori e acceleratori che operano nel campo dell’innovazione e delle tecnologie emergenti dedicate alla cybersicurezza. L’obiettivo è stringere accordi di collaborazione per creare nuovi programmi per startup, prevedendo anche sostegni economici. In questa prima fase la ricerca è rivolta quindi a incubatori e acceleratori, che hanno tempo fino al 27 febbraio 2023 per candidarsi.

Due le aree del progetto. La prima prevede la costituzione di una rete di incubatori e acceleratori di startup. Successivamente è previsto il lancio di iniziative congiunte di supporto alle startup su specifici filoni tecnologici, con il finanziamento di specifici progetti proposti dalle startup. La seconda area di intervento sarà dedicata al supporto e alla valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica, coinvolgendo nella rete le strutture universitarie impegnate nel trasferimento tecnologica.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Bard è il ChatGPT di Google e Baidu segue a ruota

Google e il suo rivale cinese Baidu hanno presentato a poche ore di distanza e in modo ufficiale i...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img