lunedì, Giugno 17, 2024

Ryanair esclusa dalle piattaforme di viaggi: le vendite calano

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Ryanair ha subito un calo delle vendite a partire da dicembre 2023, quando le maggiori piattaforme di viaggi online hanno improvvisamente rimosso i voli dell’azienda irlandese dai loro siti. Nonostante la contrazione registrata, tra l’1% e il 2% rispetto ai mesi precedenti, la compagnia ha accolto con favore la mossa delle piattaforme, annunciando nuovi sconti per i passeggeri che acquisteranno i biglietti direttamente sul suo sito ufficiale.

Le agenzie di viaggi online coinvolte, come Booking o Kiwi, non hanno spiegato le motivazioni dietro all’improvvisa cancellazione dei voli. Secondo Ryanair potrebbe essere il risultato del lavoro delle agenzie per la tutela dei consumatori o la conseguenza di una recente sentenza della Corte suprema irlandese, che ha comminato un’ingiunzione permanente contro la raccolta illegale di dati Ryanair da parte di queste piattaforme.

La reazione e le strategie per il futuro

Pertanto, nel suo comunicato ufficiale, l’azienda ha parlato di una “gradita rimozione dei nostri voli dai siti web delle agenzie di viaggi online pirata”, accusandole di imporre tariffe e maggiorazioni nascoste ai clienti che si affidano ai loro servizi. La novità è arrivata mentre negli Stati Uniti è in corso una causa avviata da Ryanair contro Booking e tutte le sue controllate, come Kayak, Agoda e Priceline.

L’azienda ha poi spiegato che risponderà al cambiamento “abbassando le tariffe, ove necessario, per incoraggiare tutti i passeggeri a prenotare direttamente su Ryanair.com, dove hanno la garanzia di ottenere sempre le tariffe più basse senza sovraccarichi delle agenzie di viaggi online, informazioni di contatto false o altre truffe su prezzi o rimborsi. Sarà ancora possibile comprare i biglietti per voli Rynair sulle piattaforme che, a suo dire, “non aggiungono alcun rincaro nascosto”, come Google flights.

L’azienda non è quindi preoccupata dalle azioni delle agenzie di viaggi online, che rappresentano appena una “piccola parte” di tutte le prenotazioni Ryanair, comunque aumentate del 9% su base annua, secondo l’ultimo rapporto pubblicato. La compagnia ha anche sostenuto che non influenzeranno nemmeno le sue previsioni finanziarie per il 2024.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mappa, stiamo costruendo la più grande per prevedere e prevenire tutti i disastri naturali in Italia

Fragile, dai piedi d’argilla, scossa da terremoti, ad alto rischio vulcanico e soggetta a frequenti colate di fango. Questa...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img