lunedì, Giugno 17, 2024

Il nuovo Prince of Persia è la perfetta fusione tra il suo passato e i videogiochi moderni

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

The Lost Crown si rifà dunque ai titoli più riusciti degli ultimi anni in questa categoria, come ad esempio Hollow Knight o lo stesso Metroid Dread per Nintendo Switch, ma ci mette comunque del suo non dimenticando lo spirito dei Prince of Persia originali. È stato confezionato così un videogioco che presenta un ottimo gameplay, sia nelle fasi platform che nei combattimenti, capace di piacere sia ai vecchi fan che ai neofiti.

Una nuova tendenza

Prince of Persia: The Lost Crown non è il solo titolo che negli ultimi anni è riuscito a riproporre con successo uno stile di gioco preso dal passato e rielaborato in chiave moderna. Come già accennato, questa è in effetti una tendenza che si è vista anche in altri titoli piuttosto recenti.

Un esempio è Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge, picchiaduro a scorrimento, sviluppato da Tribute Games e Dotemu, che riprende la formula dei classici di questo genere degli anni ’90, tra cui gli stessi titoli dedicati alle Tartarughe Ninja, come Turtles in Time, ma rendendo il gameplay molto più moderno. A fare la differenza è soprattutto un sistema di combo più vario e divertente rispetto al passato, che prende spunto dai moderni picchiaduro. Sempre Dotemu aveva sperimentato la stessa operazione anche con Street of Rage 4.

Di recente, Sega sembra voler puntare proprio su questo metodo di sviluppo, riproponendo alcuni dei suoi grandi classici del passato con un gameplay più al passo con i tempi. Ai recenti The Game Awards, la casa di sviluppo ha infatti mostrato un trailer in cui si vedevano le nuove versioni di alcuni suoi titoli storici, come Golden Axe, Crazy Taxi, Shinobi, Jet Set Radio e Street of Rage; tutti titoli iconici degli anni ’90, a cui sembra se ne aggiungeranno molti altri in futuro.

Sabotage Studio

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mappa, stiamo costruendo la più grande per prevedere e prevenire tutti i disastri naturali in Italia

Fragile, dai piedi d’argilla, scossa da terremoti, ad alto rischio vulcanico e soggetta a frequenti colate di fango. Questa...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img