venerdì, Giugno 14, 2024

Facebook e Instagram, le funzioni che cambieranno in Europa

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Meta offrirà agli utenti di Facebook e Instagram più strumenti per scegliere come fruire dei propri servizi, compiendo così i passi richiesti dal Digital markets act (Dma) dell’Unione europea, il pacchetto di regole comunitarie sui mercati digitali. La conferma ufficiale è arrivata il 22 gennaio direttamente dal colosso di Menlo Park.

La società di Mark Zuckerberg è l’ultima in ordine di tempo ad apportare modifiche alle proprie strategie per conformarsi al nuovo regolamento. Cinque giorni prima era stata Google ad annunciare i cambiamenti dei propri prodotti dal prossimo 7 marzo, data in cui il Dma entrerà in vigore a tutti gli effetti. In particolare, da Mountain View saranno previsti consensi aggiuntivi per i servizi collegati, modifiche ai risultati di ricerca, nuove schermate di scelta e novità sulla portabilità dei dati.

Per quanto riguarda Meta, nelle prossime settimane tutti gli utenti riceveranno notifiche attraverso le quali saranno informati della possibilità di scegliere se condividere o meno le proprie informazioni tra i vari social e le varie piattaforme. La nuova normativa comunitaria impone infatti proprio che le big tech selezionate tra le gatekeeper (le aziende con una capitalizzazione di mercato di almeno 75 miliardi di euro e 7,5 miliardi di fatturato annuo, con almeno 45 milioni utenti attivi e una piattaforma per gli utenti, come una app o un social network) trattino i propri prodotti e servizi come fanno con quelli delle aziende rivali.

Gli iscritti a Facebook potranno dunque scegliere se collegare o meno il proprio account a quello di Messenger o se avere piuttosto due profili separati. Allo stesso modo, coloro che hanno collegato il proprio profilo Facebook a quello Instagram potranno scegliere di gestirli separatamente, senza condividere più alcuna informazione tra i due servizi. La medesima funzione sarà infine valida rispetto ai servizi di Gaming e di Marketplace dell’azienda di Menlo Park.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Taxi, in Italia sono 28.604. Ma gli Ncc sono il quadruplo

Si chiama registro informatico pubblico nazionale delle imprese titolari di licenza per il servizio taxi e noleggio con conducente...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img