lunedì, Giugno 17, 2024

Planet Farms, cosa fa la più importante startup di orti verticali in Italia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

A Cavenago Brianza un incendio ha distrutto uno degli stabilimenti di una delle più famose startup italiane. Si tratta di Planet Farms, la più grande azienda di orti verticali in Europa e più premiata in Italia. La compagnia aveva da poco chiuso una raccolta di finanziamenti da 140 milioni di dollari per espandersi nel Regno Unito, a nord di Londra, e a Cirimido, nei pressi di Como.

Nata in Lombardia nel 2018, Planet Farms ha raggiunto il successo grazie al suo sistema di coltivazione verticale sostenibile e integrato con l’intelligenza artificiale. Grazie i filari di colture organizzati uno sopra l’altro, invece che estesi a terra, e alle tecniche di coltura idroponica i vegetali prodotti nelle serre di Planet Farms risparmiano il 95% dell’acqua e il 90% del suolo utilizzati con i metodi tradizionali, il tutto senza uso di pesticidi, essendo coltivati in un ambiente protetto.

Gli impianti di Planet Farms funzionano in maniera completamente automatizzata, grazie a macchinari all’avanguardia che operano grazie all’intelligenza artificiale. Al momento sembra che le macchine che si trovavano nello stabilimento di Cavenago sono state irrimediabilmente danneggiate dalle fiamme, a causa dell’incendio scoppiato attorno alle 6.30 del mattino del 22 gennaio 2024, che ha causato il crollo della copertura del capannone.

Non sono chiare le ragioni che hanno fatto divampare il rogo, ma secondo le prime ricostruzioni sembra si sia trattato di un guasto a un macchinario del locale di condizionamento, che ha incendiato i pannelli di coibentazione. Cinque squadre di Vigili del fuoco sono intervenute immediatamente, ma le fiamme non si sono fermate prima di aver consumato tutto il materiale plastico presente sul tetto. L’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa) della Lombardia ha rassicurato gli abitanti delle zone limitrofe, segnalando, per ora, solo la presenza di inquinanti a tossicità lieve.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mappa, stiamo costruendo la più grande per prevedere e prevenire tutti i disastri naturali in Italia

Fragile, dai piedi d’argilla, scossa da terremoti, ad alto rischio vulcanico e soggetta a frequenti colate di fango. Questa...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img