venerdì, Giugno 14, 2024

Recensione Sony Inzone Buds: non solo per il gioco

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Per connettere gli auricolari ai dispositivi sono disponibili due vie. La prima passa da un accoppiamento classico via bluetooth passando dalla custodia, ma in questo caso si è limitati soltanto al sistema operativo Android. La seconda si poggia sul dongle usb pensato per pc e Ps5, tagliando questa volta altri dispositivi come gli ibridi computer/console oppure la Nintendo Switch. Via bluetooth si ha più autonomia mentre via usb si riduce notevolmente la latenza ed è quindi una soluzione perfetta per il gioco in multiplayer e per chi vuole fare a meno di piccoli ritardi anche quasi impercettibili. Collegando auricolari al computer si può anche sfruttare l’applicazione Inzone Buds che apre a una maggiore personalizzazione generale e che sarebbe stato bello avere anche nell’app per smartphone.

La custodia

Buona la cancellazione attiva del rumore, ma d’altra parte è uno dei cavalli battaglia di Sony, e più che accettabile la qualità del microfono integrato (certo, non ideale per i podcast). Gli auricolari garantiscono anche l’accesso all’audio tridimensionale, seppur con una resa leggermente inferiore rispetto agli auricolari over ear. Le Inzone Buds si comportano molto bene anche in ascolto di musica, senza nulla a che invidiare ad alternative dedicate e ben più costose. Notevole anche la batteria che sale fino a 12 ore tramite dongle o quasi un giorno via bluetooth.

Per tutti questi motivi, il costo di 199 euro conferisce agli auricolari di Sony un ottimo rapporto qualità prezzo, soprattutto viste le numerose promozioni che compaiono sui noti portali di e-commerce. Insomma, un paio di auricolari che non si limitano al gioco ma possono accompagnare gli utenti durante tutta la giornata, con un design molto gradevole, batteria dalla lunghissima durata e con performance di alto profilo in gioco e ascolto musicale.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Biglietti low cost, quanto costa davvero un volo?

Altro che low cost: sommando al prezzo base quelli extra previsti per trolley, bagaglio in stiva e scelta del...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img