lunedì, Giugno 17, 2024

Sanremo, 10 storie dei vincitori che (forse) non conoscete

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Sanremo è stata una nuova vita anche per Alessia Aquilani, in arte Alexia, un’altra che, anche se non come Masini, ha sofferto del fatto di venire incasellata. Dopo l’esperienza con Ice MC, e Think About The Way, e il primo singolo a suo nome, Me And You, era diventata quella delle canzoni dance, dei pezzi allegri e veloci, come Summer Is Crazy e Happy. L’occasione per cambiare fu proprio Sanremo. Alexia aveva finito di registrare il suo album e stava per pubblicarlo con un singolo di lancio che doveva essere Don’t You Know. Ma quella canzone rimase fuori dal progetto e, nella sua versione italiana, diventò Dimmi come… Alexia arrivò a Sanremo 2002 come outsider, e quel brano spiazzò tutti: niente dance, ma un rhythm and blues travolgente. Non vinse, ma fu la canzone più passata in radio. L’anno dopo, il 2003, Pippo Baudo invitò di nuovo Alexia, che presentò due canzoni: un brano più intimo, Per dire di no, e un altro, Un cuore non hai, che riprendeva la forma di Dimmi come…. ma non era all’altezza. Baudo scelse il brano più intimo, che portò così ad Alexia la vittoria a Sanremo, e anche i complimenti di Katia Ricciarelli… Alexia aveva capito che poteva essere chi voleva.

Francesco Gabbani

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mappa, stiamo costruendo la più grande per prevedere e prevenire tutti i disastri naturali in Italia

Fragile, dai piedi d’argilla, scossa da terremoti, ad alto rischio vulcanico e soggetta a frequenti colate di fango. Questa...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img