martedì, Marzo 5, 2024

Palworld ha già perso tre quarti dei giocatori

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Palworld segna un nuovo record su Steam, ma questa volta è in negativo: dopo aver debuttato con numeri inaspettati e un picco di oltre 2 milioni di giocatori simultanei, il titolo ispirato al mondo dei Pokémon è ora in una fase di drastico calo e ha perso tre quarti degli utenti attivi. Non si può ancora parlare di bolla sgonfiata, anche perché gli attuali circa 500.000 giocatori sono un tesoretto molto prezioso per gli sviluppatori di Pocketpair, ma di certo racconta di come molti utenti abbiano già deciso di spostarsi verso altri lidi e ci sia stata una scarsa fidelizzazione.

Le analitiche di Steam fissano a poco più di mezzo milione gli utenti attivi su Palworld contro il picco massimo di 2,1 milioni di sedici giorni fa. Un calo era fisiologico e più che preventivabile, ma era difficile immaginarlo così drastico, anche perché questo videogioco è pensato per essere longevo e per occupare gli utenti con ore e ore di esplorazione, cattura dei Pal, lotte, crafting, cura dei mostriciattoli e delle risorse ottenute, senza dimenticare un po’ di cazzeggio. Eppure, tre quarti degli utenti hanno già abbandonato la nave e ora Pocketpair dovrà cercare di tenere stretti quelli che sono rimasti attivi. Il successo strepitoso di Palworld racconta ancora una volta come sia complesso gestire un progetto esploso ben oltre le previsioni più ottimistiche, soprattutto se non si è un colosso del settore. Pocketpair si è trovata di colpo davanti a un gioco diventato virale, protagonista di trend e su ogni social network, ma ha dovuto fare i conti con una forza lavoro non sufficiente e con grandi difficoltà a trovare personale qualificato e costi altissimi lato server, di circa mezzo milione di dollari al mese.

X content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Tra le altre difficoltà di Palworld ci sono anche la possibile causa in arrivo da parte di The Pokémon Company, che mal ha digerito vedere mostriciattoli troppo simili a quelli protagonisti sulle console Nintendo e sempre più app malevole che sfruttano l’onda dell’entusiasmo attorno al titolo per cercare di circuire utenti inesperti: per il momento non esistono ancora giochi mobile per Android e o per iPhone, quindi è bene diffidare da applicazioni omonime presenti sugli store.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Bitcoin: è vicino al suo record storico

Ci siamo quasi. Il 5 marzo il valore del bitcoin si è avvicinato prepotentemente al suo record storico di...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img