venerdì, Giugno 14, 2024

Nvidia, come ha fatto a superare Amazon a Wall Street

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Un lunedì che racconta molto delle prospettive del mercato delle big tech. Come riporta l’agenzia Reuters, il 12 febbraio, per qualche ora, Nvidia ha compiuto il sorpasso su Amazon in termini di capitalizzazione del mercato, avvicinandosi prepotentemente ad Alphabet, la holding di Google, in una classifica che per ora vede saldamente in testa Microsoft e Apple (la prima ha sopravanzato la seconda proprio a gennaio).

In particolare, nel corso della giornata il valore delle azioni del colosso di Santa Clara ha raggiunto il livello record di 739,96 dollari, portando la valutazione totale della società a quota 1,82 miliardi di miliardi di dollari. L’azienda di Seattle era invece nel frattempo ferma a quota 1,81, con Alphabet leggermente avanti a 1,87. Il dato è a suo modo storico: era infatti dal 2002 che Nvidia non valeva più di Amazon, epoca in cui entrambe pesavano meno di sei miliardi di dollari.

Secondo l’agenzia stampa britannica, mentre la società di Jeff Bezos è forte sulla scia delle vendite superiori alle attese nel trimestre natalizio, quella guidata da Jen-Hsun Huang è al momento ben vista dagli investitori, che attendono con aspettative molto alte i suoi risultati trimestrali. Questi arriveranno il 21 febbraio, ultimi tra i dati delle più importanti società quotate in borsa, ma secondo gli addetti ai lavori promettono molto bene: le azioni di Nvidia hanno infatti guadagnato il 47% da inizio anno, vivendo dunque il maggior guadagno tra i componenti dello Standard & Poor 500, l’indice benchmark più importante di Wall Street.

Già nel corso del 2023 i risultati trimestrali importanti e le previsioni ottimistiche sulla società californiana avevano rappresentato l’immagine di un’azienda assoluta protagonista nella fornitura di microchip alle realtà consolidate e alle startup che sviluppano prodotti di intelligenza artificiale generativa come per esempio i chatbot o gli strumenti per creare immagini.

Tutto questo ha dato un grande vigore alle azioni di Nvidia, che negli ultimi dodici mesi si sono rese protagoniste delle prestazioni migliori tra i cosiddetti magnifici sette (Alphabet, Amazon, Apple, Meta, Microsoft, Nvidia e Tesla). Il valore delle azioni della società produttrice di chip è aumentato in tutto del 223%. Meta, seconda, segue a quota 163%.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Biglietti low cost, quanto costa davvero un volo?

Altro che low cost: sommando al prezzo base quelli extra previsti per trolley, bagaglio in stiva e scelta del...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img