lunedì, Giugno 24, 2024

Oscar 2024, tutte le curiosità in vista della cerimonia

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Gli Oscar 2024 si avvicinano: nella notte tra il 10 e l’11 marzo saranno infatti assegnati i premi della 96esima edizione degli Academy Awards, che come tradizione premieranno i migliori film dell’anno appena trascorso. In mezzo ai candidati favoriti (Oppenheimer, Povere creature!, Barbie e molti altri), ci sono uno stuolo di professionisti del mondo del cinema che aspettano solo di vivere la serata più bella della loro carriera. O, come vedremo per molti casi, una delle migliori. Perché, accanto a chi è stato nominato per la prima volta, ci sono tanti attori, registi e produttori nominati molte volte, a volte con palmarès da record. Ma questa edizione, tra un pronostico e l’altro, riserva anche parecchie altre curiosità statistiche. Vediamone alcune:

Emma Stone verso il record

C’è grande possibilità che Emma Stone vinca l’Oscar come migliore attrice protagonista. Sarebbe la seconda volta per lei, dopo essersi accaparrata lo stesso riconoscimento nel 2017 per La La Land. Questa sua nuova vittoria la farebbe entrare in un esclusivissimo club di attrici che hanno conquistato due Oscar entro i 35 anni (assieme a lei Meryl Streep, Jodie Foster, Elizabeth Taylor, Bette Davis, Luise Rainer, Olivia de Havilland e Hilary Swank), mentre nessun attore è mai riuscito nell’impresa.

Orgoglio indigeno

Lily Gladstone, candidata come miglior attrice protagonista per Killers of the Flower Moon, non è la prima attrice indigena a essere nominata in questa categoria (prima di lei Keisha Castle-Hughes de La ragazza delle balene e Yalitza Aparicio di Roma), ma è la prima nativa americana degli Stati Uniti. È infatti nata in una riserva della nazione Blackfeet in Montana.

Veterani

Con la nomination alla miglior regia per Killers of the Flower Moon, Martin Scorsese, con le sue 10 candidature in carriera, è il regista più nominato della storia. Secondo a lui solo Steven Spielberg, con nove candidature registiche, ma che quest’anno, con la nomination a miglior film di Maestro, diventa il produttore più nominato degli Academy Awards, ben 13 volte. La nomination a miglior film sempre di Killers of the Flower Moon ha fatto guadagnare a Robert De Niro il primato di attore con più ruoli in lungometraggi candidati a miglior film (ben 12), classifica in cui è seguito a ruota dal compagno di scena Leonardo DiCaprio (11 ruoli).

Altro grande maestro è il compositore John Williams, in lizza anche quest’anno (per la colonna sonora di Indiana Jones e il quadrante del destino), facendo salire il numero delle sue nomination totali alla cifra impressionante di 54. Per finire: Scorsese, 81 anni, è il regista candidato più anziano, mentre Williams, 90 anni, il candidato più anziano in assoluto.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Meta e non solo, come impedire alle big tech di addestrare l’intelligenza artificiale con i nostri dati

Un ulteriore motivo per opporci potrebbe essere, semplicemente, che non vogliamo che i nostri dati vengano utilizzati. Senza bisogno...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img