lunedì, Giugno 17, 2024

Bonus psicologo, come fare richiesta

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Da oggi, lunedì 18 marzo, è possibile richiedere all’Inps il bonus psicologo relativo al 2023. Questo sostegno, che può raggiungere fino a 1.500 euro a persona, è destinato a coprire le spese sostenute per le sessioni di psicoterapia che sono sate svolte l’anno scorso. Il bonus viene erogato una sola volta all’anno ai soggetti che al momento della presentazione della domanda presentano due requisiti: la residenza in Italia e un valore dell’Isee, in corso di validità, ordinario o corrente, non superiore a 50mila euro. Il termine indicato dall’Inps per l’invio delle domande è il 31 maggio. “Per le domande relative al 2024 e agli anni successivi – fa sapere l’Inpsla finestra temporale per la presentazione delle domande sarà comunicata annualmente con apposito messaggio”.

Le cose da sapere:

  1. Quanto si può richiedere?
  2. Come fare domanda
  3. Le graduatorie
  4. La misura

Quanto si può richiedere?

L’importo riconosciuto varia a seconda dell’Isee, che è un indicatore del reddito familiare. Con un valore Isee inferiore a 15mila euro, l’importo del sussidio può raggiungere un massimo di 1.500 euro per ogni beneficiario. Con un valore Isee compreso tra i 15mila e i 30mila euro, invece, l’importo massimo erogabile è pari a 1.000 euro per ogni beneficiario. Infine, per coloro con un Isee superiore a 30.000 euro ma inferiore a 50.000 euro, il beneficio massimo è di 500 euro. Per ogni categoria Isee è stato fissato il limite massimo di finanziamento per ogni seduta pari a 50 euro.

Come fare domanda

La richiesta per accedere al beneficio può essere presentata a partire dal 18 marzo 2024 fino al 31 maggio 2024, esclusivamente in via telematica, accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso una di queste due modalità: con il portale web, utilizzando l’apposito servizio online raggiungibile sul sito dell’Istituto (www.inps.it) e accessibile direttamente dal cittadino tramite Spid di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica (Cie) 3.0 o Carta Nazionale dei servizi (Cns). Oppure attraverso il Contact center integrato, chiamando cioè il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

Le graduatorie

Al termine del periodo per la presentazione delle domande, saranno formate le graduatorie per l’assegnazione del sostegno, distinte per Regione e Provincia autonoma di residenza, tenendo conto del valore Isee più basso. A parità di valore Isee verrà tenuto conto dell’ordine cronologico di presentazione delle domande. L’Inps comunicherà sul sito la definizione delle graduatorie che sarà notificata anche ai diretti interessati tramite sms o email. Nel caso la domanda di finanziamento venga accolta, nel relativo provvedimento sarà indicato l’importo del beneficio e il codice univoco associato, che dovrà essere comunicato per ogni sessione di psicoterapia al proprio professionista.

La misura

Il bonus psicologo è stato introdotto con il Decreto Milleproroghe 2022 (legge 15/22), che ha istituito per la prima volta un contributo per sostenere i costi delle sessioni di psicoterapia. Questo provvedimento mirava a fornire assistenza psicologica in particolare ai cittadini che hanno subito un peggioramento delle condizioni mentali durante la pandemia di Covid e la conseguente crisi economica, ad esempio per la cura di casi di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica. In seguito, la legge di bilancio 2023 (legge 197/2022) ha reso il bonus psicologo una misura strutturale, aumentando l’importo massimo a 1500 euro per persona, con un limite di spesa di 5milioni di euro per il 2023 e di 8 milioni di euro all’anno a partire dal 2024. Infine, la legge 191/2023, relativa alla conversione del decreto Anticipi, ha aggiunto ulteriori 5 milioni di euro al budget del 2023, portando il totale a 10 milioni di euro per quell’anno.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Mappa, stiamo costruendo la più grande per prevedere e prevenire tutti i disastri naturali in Italia

Fragile, dai piedi d’argilla, scossa da terremoti, ad alto rischio vulcanico e soggetta a frequenti colate di fango. Questa...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img