venerdì, Giugno 21, 2024

Dragon Ball, in Arabia Saudita arriva il mega parco divertimenti ispirato alla saga

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

A poche settimane dalla morte del creatore Akira Toriyama, i fan di Dragon Ball possono trovare un qualche sollievo da una notizia che arriva in questi giorni direttamente dall’Arabia Saudita: proprio in questo paese, infatti, aprirà un parco tematico dedicato ai mitici personaggi creati da Toriyama a partire dal 1984, prima nei manga e poi in anime diffusi in tutto il mondo. Il parco conterrà almeno 30 attrazioni ispirate ai personaggi, alle ambientazioni e alle atmosfere della saga, che si basano com’è noto sulle avventure del giovane Goku, della razza aliena dei Saiyan, mentre viaggia per il mondo per raccogliere le sette sfere del drago che, riunite, permettono di invocare il drago Shenron in grado di esaudire qualsiasi desiderio.

Nel parco, che raggiungerà la superficie record di mezzo milione di metri quadrati, ci saranno delle montagne russe alte 70 metri che riprodurranno appunto Shenron e le sue sfere. Ma ci saranno anche costruzioni che ricordano le cupole della Capsule Corp., così come la mitica Kame House, sospesa sull’isola del Maestro delle Tartarughe e tanti altri ambienti che gli appassionati hanno visto sulle pagine dei fumetti e nelle scene dei cartoni animati.

Il parco sarà il risultato di un strategia a lungo termine realizzata tra il governo saudita e Toei Animation, l’azienda media che detiene appunto i diritti di Dragon Ball. In particolare l’accordo vede tra i diretti interessati la Qiddiya Investment Company (QIC), ovvero la società governativa che segue il fondo d’investimenti che realizzerà Qiddiya, una vera e propria megalopoli dell’intrattenimento che l’Arabia Saudita vuole creare un’aggregazioni di ambiziose strutture turistiche, culturali e di spettacoli, tra cui un nuovo circuito di Formula 1, campi da golf, un parco acquatico, strutture per e-sports e le montagne russe più alte e lunghe al mondo. Tutto ciò nell’ambito di una diversificazione degli investimenti del governo saudita, che vuole ridurre la sua dipendenza dal petrolio puntando sempre più sul turismo internazionale. Riuscirà Goku a portare a termine anche questa impresa?

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Pnrr, che fine faranno i 5 centri di ricerca

“I target per i farmaci saranno sempre più piccoli, le criticità che oggi si incontrano nel curare le malattie...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img