lunedì, Giugno 24, 2024

Euphoria, vedremo mai una terza stagione?

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

L’ultima stagione di Euphoria, la seconda, risale al gennaio 2022, dopo un’attesa piuttosto lunga rispetto alla prima, anche per via del Covid. Ora i fan dello stupefacente – in tutti i sensi – teen drama targato Hbo erano in attesa spasmodica di una terza stagione, ma le speranze di vedere presto nuovi episodi si fanno sempre più lontane. La riprese di questa terza stagione, si è appreso nelle scorse ore, sono state rimandate a data da destinarsi. Secondo quanto riportato da una fonte che ha parlato con il magazine americano VarietyHbo e Sam Levinson rimangono impegnati a realizzare una terza stagione eccezionale”, eppure nel frattempo ai componenti del cast è stato garantito il permesso di cercare altre opportunità di lavoro.

Un segnale, quest’ultimo in particolare, che non promette bene per un titolo seriale che negli ultimi anni ha fatto parecchio discutere. Partito nel 2019, Euphoria ha fatto subito clamore e suscitato parecchio interesse soprattutto per il suo ritratto non scontato della generazione Z, ritratta con schiettezza e senza pudore. La serie ha avuto grande successo, complice la presenza di vere e proprie star in the making come Zendaya, Jacob Elordi, Sydney Sweeney e Hunter Schafer, ma col tempo ne sono emersi anche i lati più problematici e le critiche che additavano la rappresentazione estetizzata di problematiche giovanili come la dipendenza da sostanze. Non hanno aiutato fatti drammatici come la morte di uno degli attori principali nel cast, Angus Cloud, e le successive critiche che si sono concentrate su Levinson sul set di un’altra sua serie,The Idol, che si è dimostrata un disastro su parecchi fronti.

Da successo clamoroso, Euphoria sembra essersi trasformato in un crogiolo di aspetti problematici (la stessa Sweeney ha raccontato di non essersi sentita totalmente a suo agio a girare alcune scene di sesso), e per alcuni i rapporti tra Hbo e Levinson non sono più idilliaci come un tempo. Già nel novembre scorso il network aveva confermato che il debutto del nuovo ciclo di Euphoria sarebbe avvenuto nel 2025, ovvero a tre anni da quello precedente. Un’attesa biblica rispetto al consueto alternarsi delle stagioni seriali. Ora un eventuale debutto slitterà ancora più in là, rendendo il destino della stessa serie ancora sempre più incerto. Nel frattempo le agende delle sue star, in primis quella di Zendaya (reduce dall’exploit di Dune Parte 2 e già in promozione per Challengers di Guadagnino), si fanno sempre più piene.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Meta e non solo, come impedire alle big tech di addestrare l’intelligenza artificiale con i nostri dati

Un ulteriore motivo per opporci potrebbe essere, semplicemente, che non vogliamo che i nostri dati vengano utilizzati. Senza bisogno...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img