lunedì, Aprile 22, 2024

Satispay, cosa sappiamo dell'accordo con Worldpay

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Un accordo finalizzato a integrare Satispay nell’universo Worldpay, sviluppando un ecosistema utile a portare benefici per i consumatori e i commercianti italiani, offrendo nel nostro paese un’esperienza di shopping digitale sicura e senza intoppi.

La società di Cincinnati, leader globale nella tecnologia e nelle soluzioni per i servizi di pagamento, e quella l’azienda cuneese che ha sviluppato l’omonimo sistema di pagamento mobile che opera con un circuito di pagamento completamente indipendente da quello delle carte tradizionali hanno unito le forze e dato vita a una partnership che per il country manager per l’Italia e Malta di Worldpay Phil Brownaprirà significative opportunità e cambierà le nostre prospettive di sviluppo commerciale in Italia”.

Da quando è nata, nel 2013, Satispay ha lavorato per sviluppare le proprie soluzioni di pagamento rapide e sicure, utilizzando sia per i canali fisici, sia per quelli in rete il portafoglio elettronico e i codici qr. La forza della realtà piemontese risiede soprattutto nella sua semplicità: per poter inviare o ricevere denaro, gli utenti devono solo collegare il proprio conto bancario all’app inserendo il codice Iban, senza bisogno di carte di credito o del supporto di terze parti.

Questo e altri fattori hanno portato Satispay a essere utilizzato da 4,3 milioni di utenti e più di 320mila commercianti in Italia, in Lussemburgo e in Francia. Ogni anno, Worldpay elabora invece oltre 40 miliardi di transazioni in 146 paesi e in 135 valute. L’accordo tra le due società arriva in un momento in cui le previsioni indicano come il commercio elettronico europeo sia destinato a raggiungere circa 900 miliardi di dollari entro il 2027, forte dei progressi nelle tecnologie di pagamento e dai cambiamenti nel comportamento digitale delle persone.

La partnership con Worldpay – ha spiegato in una nota il direttore dello sviluppo del business online di Satispay Stefano De Lollis – è un passo importante nella nostra strategia perché accresce la nostra selezione di commercianti e consente ai nostri utenti di dare continuità all’esperienza di pagamento a cui sono già abituati quando acquistano nei negozi fisici. Integrare il sistema di pagamento Satispay in un ecosistema come quello di Worldpay è fondamentale per sostenere la crescita aziendale e accelerare ulteriormente la trasformazione digitale”.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

L'intelligenza artificiale non sa fare ridere

Nel vasto panorama di capacità dell'intelligenza artificiale, l'umorismo sembra essere un terreno inesplorato. Di recente, sui social network stanno...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img