lunedì, Maggio 27, 2024

Addio reflex, Canon Eos R1 sarà la nuova ammiraglia mirrorless professionale

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Una presentazione senza una vera presentazione per Canon Eos R1 che sarà la prima vera mirrorless ammiraglia per professionisti e agenzie stampa del brand nipponico, che quindi non prosegue con le reflex lasciando EOS 1DX Mark III come ultima rappresentante al vertice. Del nuovo modello possiamo appena intravedere il design (non che ci si attendessero cambiamenti trascendentali) e si può ricevere un breve assaggio di cosa metterà sul piatto, ma per il momento serve portare ancora pazienza su un progetto che si fa attendere davvero da molto tempo.

C’era molta aspettativa sulla presentazione di Canon Eos R1, un modello di mirrorless da vertice del catalogo del quale si parla ormai da anni. Tuttavia, il colosso nipponico si prende (ancora) tempo e preferisce una sorta di assaggio, un’anteprima, che potrebbe far storcere il naso agli appassionati e ai professionisti che avrebbero desiderato finalmente soddisfare la propria curiosità. Sappiamo dunque che il prossimo modello in uscita quest’anno avrà naturalmente il sistema Eos R con innesto RF e monterà un nuovo sensore cmos full frame al top per prestazioni eccellenti in foto così come in video. Pensata per chi deve dunque catturare immagini e filmati al massimo della qualità e per condizioni anche difficili (come eventi sportivi oppure per raccontare eventi di cronaca), Eos R1 sfrutterà un nuovo sistema di elaborazione delle immagini basato su un doppio processore. Da un lato il Digic Accelerator di nuova generazione e dall’altro il noto Digic X così da elaborare alla massima velocità dati molto complessi e ottimizzando la messa a fuoco automatica per non perdersi niente.

Migliorano anche i sistemi di riconoscimento del soggetto, evitando di perdere il tracciamento anche in gruppi affollati come per esempio durante la fotografia sportiva; di più: la funzione AF Priorità azione capisce automaticamente qual è il soggetto principale in un’azione concitata che si sta seguendo. Il deep learning aiuta a elaborare correttamente e velocemente l’elaborazione delle immagini. Così come per le reflex, il design conterà su un vertical grip già integrato, ci sarà un doppio pulsante di scatto e sul fronte non mancheranno diversi tasti funzione rapidi e programmabili. Quando uscirà Eos R1 e a che prezzo? Per ora Canon non ha diffuso queste informazioni cruciali: rimane ancora in ballo un debutto per l’importantissimo appuntamento delle Olimpiadi di Parigi, che sarebbe la giusta vetrina di lancio e di promozione. Non resta che attendere info più sostanziose.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Super computer, le startup che fanno business

L’Europa è in lizza per capitanare il futuro dei super computer, un’occasione per dettarne i valori e assicurarsi un...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img