sabato, Giugno 22, 2024

Microsoft, i nuovi Surface e tanta AI: tutte le novità del colosso

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

I notebook Surface di Microsoft non sono mai cambiati drasticamente dal lancio originale del 2017 e negli ultimi anni si sono rivelati un po’ deludenti. Ma sulla scia di Microsoft build, la sua conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, ieri il colosso ha finalmente dato nuova linfa ai suoi hardware con una presentazione riservata ai media presso la sede centrale di Redmond, nello stato di Washington (che non è stata trasmessa in livestreaming).

Microsoft ha svelato due modelli Surface completamente riprogettati, basati su Arm, alimentati dagli ultimi processori Snapdragon X di Qualcomm e dotati di nuovissime funzionalità di intelligenza artificiale (una caratteristica che sentirete sbandierare da molti produttori di pc nei prossimi anni). I due nuovi notebook dell’azienda, il Surface laptop (settima edizione) e il Surface pro (undicesima edizione) partono entrambi da 1.229 euro e sono disponibili per il preordine. Le consegne partiranno dal 18 giugno.

Qui sotto, abbiamo raccolto tutti gli ultimi annunci di Microsoft.

Microsoft punta tutto su Qualcomm

Nel 2020 Apple ha abbandonato i processori Intel inserendo nei MacBook e negli iPad i suoi chip serie M, e preparando così il terreno agli aggiornamenti AI di MacOs e iPadOs. Pur senza produrre chip personalizzati, per gli ultimi Surface Microsoft nemmeno si è appoggiata al suo partner storico, Intel, passando invece a Qualcomm.

I nuovi Surface laptop e Surface pro (che rientrano in una categoria che Microsoft ha ribattezzato “Pc Copilot+“) montano processori Snapdragon X Elite e Snapdragon X Plus di Qualcomm. I nuovi chip dovrebbero contribuire a ottimizzare le prestazioni e la durata della batteria, oltre che ad alimentare le nuove funzionalità AI. Qualcomm sostiene di essere in grado di garantire performance più elevate a livello di Neural processing unit (npu) per watt, fino a 2,6 volte più veloci rispetto ai chip M3 di Apple e fino a 5,4 volte più rapidi del Core Ultra 7 di Intel. L’azienda sottolinea anche che nello specifico lo Snapdragon X Elite consuma il 60% in meno di energia mantenendo le prestazioni delle cpu rivali. Microsoft afferma che i nuovi dispositivi Surface sono più veloci del 58% e hanno una durata della batteria superiore del 20% rispetto al MacBook Air più avanzato con M3.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Il caporalato in Italia sfrutta 230mila lavoratori

Il caso di Satnam Singh, 31enne bracciante di origini indiane della provincia di Latina morto dopo aver perso un...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img