lunedì, Giugno 24, 2024

10 videogiochi per rivivere lo sbarco in Normandia 80 anni dopo

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Moltissimi film, così come moltissimi videogiochi si sono ispirati all’iconico D-Day, lo sbarco in Normandia il cui anniversarsio si festeggia il 6 giugno. Cult come Call of Duty 2, Battlefield 1942 e Medal of Honor: Allied Assault hanno saputo immortalare, al pari di pellicole come Salvate il Soldato Ryan di Steven Spielberg, il sacrificio di moltissimi uomini durante l’Operazione Overlord, il piano degli Alleati per la liberazione dell’Europa continentale dal nazismo. Sono passati 80 anni da quel fatidico 6 giugno 1944, giorno in cui oltre 4000 soldati di Gran Bretagna, Stati Uniti e Canada hanno perso la vita tra i colpi d’artiglieria tedeschi e le mine antiuomo nascoste sulla spiaggia di Omaha, oppure impigliati coi paracaduti fra i rami degli alberi tra il canale di Caen e Montebourg. Negli anni, i videogiochi hanno saputo replicare in chiave interattiva la tragicità umana, ma anche l’immensa organizzazione militare che ha caratterizzato il D-Day, nome con cui ci si riferisce all’Operazione Overlord. Vediamo, quindi, quali sono i 10 titoli che vale la pena giocare, o riscoprire, in occasione dell’ottantesimo anniversario.

Come li abbiamo scelti

Alcuni dei videogiochi storici sullo sbarco in Normandia li abbiamo citati sopra, per cui qui di seguito ci siamo concentrati principalmente sui titoli dell’ultimo decennio, anche se non mancano must del passato oggi facilmente recuperabili come Brothers in Arms: Road to 30 Hill. La maggior parte dei titoli proposti sono sparatutto, come Call of Duty WWII, e strategici del calibro di Steel Division: Normandy ‘44, generi videoludici che meglio si prestano a esperienze di stampo bellico.

Ciò però non vuol dire che la componente narrativa sia messa in secondo piano, anzi. Ci sono anche alcune chicche come Conker: Live and Reloaded e Memoir’44 Online: il primo è una parodia irriverente appartenente all’immaginario Xbox, il secondo invece è una trasposizione gratuita di Memoir ’44, gioco da tavolo a tema Seconda Guerra mondiale di grande successo. Il risultato dunque è una gallery che punta a una varietà di proposte, sia di generi, sia di racconto, che di piattaforme di supporto (c’è pure un titolo per dispositivi mobile).

Gli altri consigli di Wired

Videogiochi e storia sono un connubio molto florido. Lo dimostra non solo la gallery sottostante, ma anche quella in cui abbiamo raccolto i 10 videogiochi per commemorare il 25 aprile. Chi desidera approfondire il mondo gaming al di fuori della sfera dell’intrattenimento, può consultare anche le nostre gallery sui 10 videogiochi strappalacrime e che affrontano il tema del lutto. Infine, per una panoramica completa sulle ultime uscite, non può mancare una sbirciatina ai migliori videogiochi del 2024.


- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Meta e non solo, come impedire alle big tech di addestrare l’intelligenza artificiale con i nostri dati

Un ulteriore motivo per opporci potrebbe essere, semplicemente, che non vogliamo che i nostri dati vengano utilizzati. Senza bisogno...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img