domenica, Luglio 14, 2024

Dark web, Google rende disponibile gratuitamente per tutti il monitoraggio

Must Read

Questo articolo è stato pubblicato da questo sito

Nuovo aggiornamento di Google in termini di sicurezza. Nella giornata di ieri il colosso tecnologico ha annunciato che alla fine del mese il suo servizio di monitoraggio del dark web – conosciuto come “report del dark web” – “diventerà disponibile per tutti gli utenti con un Account Google di tipo consumer” in ben 46 paesi diversi, Italia inclusa. Una novità tutt’altro che da sottovalutare, considerando che finora la funzione era disponibile soltanto per gli utenti con un abbonamento a Google One, il servizio che offre spazio di archiviazione aggiuntivo su Google Drive, Gmail e Google Foto. Ma a partire da agosto 2024, cambierà tutto.

Il report del dark web sarà disponibile all’interno della sezione dei “Risultati che ti riguardano”, che permette di scoprire se i “dati di contatto personali, come l’indirizzo di casa, il numero di telefono o l’indirizzo email, vengono visualizzati nei risultati di ricerca”, così da poterli rimuovere. In questo modo, grazie a un’azione combinata delle due soluzioni, Google consente agli utenti di mantenere al sicuro la propria esperienza di navigazione in rete. Il monitoraggio del dark web, infatti, permette di sapere se le proprie informazioni personali “come nome, indirizzo, numero di telefono e email, compaiono tra le violazioni di dati”.

Nel complesso, l’aggiornamento risulta molto utile, soprattutto in un momento in cui le vittime di hacking continuano a crescere giorno dopo giorno. D’altronde, servizi come ProtonMail e LastPass hanno già una funzionalità che monitora il dark web e consente agli utenti di verificare se i loro dati personali sono trapelati in rete o meno. In questo senso, quindi, Google non poteva certo farsi trovare impreparata. Ed ecco che ha deciso di rendere la funzione di monitoraggio del dark web disponibile per tutti, così da garantirne la piena tutela della privacy.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Latest News

Trump, le immagini dell'attentato e cosa sappiamo finora

Il 13 luglio l'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato colpito di striscio a un orecchio da...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img