giovedì, Giugno 30, 2022

cultura

Pier Paolo Pasolini è l'ultimo eretico

Quale aspetto della vita artistica, e non solo, di Pier Paolo Pasolini è ancora da indagare? Quale punto di vista sulla sua esistenza è utile porre in evidenza per poter comprendere la figura del poeta, regista e intellettuale? Francesco Cenetiempo,...

L'angelo dei muri – Recensione

Dopo cinque opere in vent’anni, quasi tutte rimaste all’interno dello stretto circolo di cinefili amanti del genere, finalmente Lorenzo Bianchini, regista, o meglio artigiano del cinema, friulano, trova il giusto e illuminato appoggio non solo di Rai Cinema e...

Tradurre in immagini la vita reale: intervista a Wang Bing

In tanti lo descrivono come schivo e lui stesso si definisce una persona riservata. Sicuramente è vero, ma sarà per il tipo di occasione, diverso dal contesto stressante dei grandi festival dove spesso è protagonista (e anche premiato), si...

Festival di Cannes 2022: riflessioni finali

Chiariamo, prima di tutto, due punti, emersi erroneamente, nell’introduzione della nostra guida ai film. La Croisette, da giovedì 19 maggio, è stata il via vai di fiumi di gente che, con uno spirito gioioso hanno riempito bar e ristoranti,...

Festival di Cannes 2022, promossi e bocciati: guida ai film

Nonostante le frecce blu che hanno sorvolato il cielo in occasione del seguito di Top Gun, con Tom Cruise, tornato in forma smagliante, più atletico del solito, a rinverdire lo status un po’ annebbiato dell’imperitura star hollywoodiana che non...

Festival di Cannes 2022: come doveva essere e come è

L’aria della Croisette intrisa dei profumi dal mare e dalla sontuosa terra della Costa Azzurra, tra pochi giorni si mescolerà all’odore aspro e romantico della pellicola cinematografica e dei flash dei fotografi (l’immagine di pellicola e flash sono molto...

Spencer – Recensione

Dopo Jackie e Ema, che comunque incarna un ideale femmineo seppur più moderno, Pablo Larrain torna ad esplorare probabilmente l'unico altro personaggio femminile della seconda metà del secolo scorso che possa essere paragonata in quanto a dimensione del mito...

Licorice Pizza – Recensione

Opera per certi versi lontana dalle sue ultime, Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson è un vertiginoso amarcord degli Anni '70, filtrato dagli occhi di due giovani che inseguono il loro sogno e i loro sentimenti immersi in...

Klondike – Recensione

Opera di drammatica e tragica attualità, Klondike della regista ucraina Maryna Er Gorbach è un cupo e duro sguardo sulle origini di una guerra e su come essa irrompa nelle vite delle persone ...

Colophon e Linger on some pale blue dot – Recensione

Terzo capitolo sul cinema georgiano contemporaneo. L’attenzione si sposta su Alexandre Koberidze e la sua ricerca di forma e concetto per capire la vita. Si parte con due cortometraggi, Colophon e Linger on some pale blue dot
- Advertisement -spot_img

Latest News

Nissan, lo stop alla produzione in Russia durerà 6 mesi

Lo scoppio della guerra in Ucraina ha portato molte società, anche del settore auto, ad interrompere i legami commerciali...
- Advertisement -spot_img